giovedì 2 ottobre 2008

NEWS: Dasvidania Libertà....

Magari sarebbe accaduto anche da noi, ma per fortuna il clima italiano è abbastanza mite rispetto a quello russo...

Vitaly Efremov, soldato russo, ha fatto un video sulla falsariga di un video di Eminem (lo trovate qui: http://www.europeanavenue.com/) per denunciare il disagio della vita di un militare. Casermoni cadenti, bagni in condizioni indicibili, ecc....

Questo video ha in tempo record fatto il giro dei blog russi, non tutti per la verità schierati con Vitaly, e per tutta risposta i suoi superiori lo hanno "sbattuto" a prestare servizio a Ussuriysk, in Siberia, a nove ore di distanza dalla sua famiglia....

Vi ricordate? Una volta i dissidenti finivano lì ora forse pure...

Russia, Putin, non esiste più il comunismo, ma la dittatura sì. All'epoca URSS, comunismo ma in realtà feroce dittatura.

Tutto sommato qualche elemento in comune l'hanno....

( LINK: http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/persone/russia-soldato-rapper/russia-soldato-rapper/russia-soldato-rapper.html?ref=hpspr1)

----------------------------------------------------

Beh questa non è una notizia, ma diciamo una conseguenza di tutto quello che leggiamo ed ascoltiamo...

Hells on Earth

Walkin' down
Streets of fire & smell of oil
I see death all around
Hear whispers of thirsty eyes
And suffering breaths of fog and soot.

Driving down streets of nowhere
I see lonely feet
Walking away from death
Crying their, now, invisible homes
Cancelled by smart guns made of madness;
Madness and Absence of God.

Walking alone
Through Hells on Earth
I stopped my run
And cried my shadow, left away.

I lost her
Miles ago
In a nowhere place
Made of dust
And tears of blood.

I saw her there apart
Exhausted on the corner
With a silent thought falling down
Her undone face
And an empty smile, branded by the sun.

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

----------------------------------------

E finiamo con una notizia di speranza: se gli scimpanzè si dimostrano sempre più intelligenti e capaci perfino di riconoscere i loro familiari ed anche alcuni conoscenti, chissà forse abbiamo speranza di riuscire a recuperare i pochi neuroni sani che possono essere rimasti sopiti e dormienti sotto la cenere di tanta stupidità umana, e, se davvero noi discendiamo da loro ma siamo più evoluti, riuscire fianalmente a dimostrarlo.

Cmq la notizia in sintesi la trovate qui: http://www.repubblica.it/2008/10/sezioni/scienza_e_tecnologia/scimpanze-fisionomisti/scimpanze-fisionomisti/scimpanze-fisionomisti.html

42 commenti:

ciclofrenia ha detto...

Cambia forma, ma la sostanza è sempre quella: dittatura.

3my78 ha detto...

Non per niente due bloggers avversi al partitismo di Putin sono morti in situazione non tutto chiara...
Putin è un dittatore moderno! Cazzo sono peggio di quelli antichi,almeno quelli li riconoscevi e potevi additarli...
Cmq anche in Italia non va molto meglio,parlo di FDO ed Esercito...

fabio r. ha detto...

bella poesia! bravo

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Ma no...non c'è dittatura in Russia. Hanno petrolio e gas da fornirci, e voi pensate alla dittatura? Sempre i soliti, così non farete mai affari.
E poi le dittature da una parte o dall'altra del mondo ci sono sempre state.

Scherzo Daniele, anche perchè la strada per un mondo migliore è ancora lunga.
Un caro saluto.

chit ha detto...

Mi stupisco che Vitaly sia ancora vivo con i "tempi" che corrono...

Sulla seconda, perdonami, ma passo perchè l'inglese lo so a livello di declinazione presente del verbo essere e poco più.

Sul discorso scimpanzè bè, io l'ho sempre detto che un branco di animali al governo farebbe meglio, questa ne è una riprova :-D

Un abbraccio

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER CHIT: Beh aspetta che arrivi in Siberia poi vediamo se per caso non gli capiterà un incidente....

Ciao Chit è sempre un piacere quando passi di qui :-)))

Un abbraccio sincero
Daniele

Silvia ha detto...

Ma ancora a questo livello sta la Russia?? E' roba da matti... è vero, Putin è un dittatore moderno e molto più subdolo perché sa nascondersi abilmente...

:*-(

Ma è naturale che le scimmiette sono migliori di noialtri: sono LORO che discendono da NOI, comincio a sospettare...

Luigina ha detto...

E qualcuno da noi cerca di imitarlo ma pochi se ne stanno accorgendo:(

il Russo ha detto...

Buona la notizia sugli scimpanzè, non sia mai che la leggano a Parma e ne assumano qualcuno per alzare il livello medio di alcuni dipendenti dal manganello facile...

calendula / trattalia ha detto...

non mi aspettavo nulla di diverso...il cammino verso la libertà è lunghissimo e pieno di ostacoli...

Bra ha detto...

E il dipendente di Trenitalia licenziato per aver denunciato le scarse condizioni di sicurezza di un eurostar?

Lliri blanc ha detto...

Il video è inquietante davvero!...povero ragazzo e poveri quelli che vivono sotto le dittature e quelli che credono di non viverci dentro...


your poeme is wonderful ,my baby!

oscar ferrari ha detto...

Non è vero che siamo più evoluti degli scimpanzè, nessuno di loro h mai comprato delle azioni della Lehman

cristiana ha detto...

Quale miglior argomento ...
Grazie per ciò che mi hai scritto.
Io ho uno straordinario amore per i cani.
Tu ci comunichi,con i tuoi versi,l'amore e il rispetto che hai per ogni forma di vita.
Cristiana.

lucagel1 ha detto...

Come in Russia ma peggio dittatura presidenziale subdola,eccome hai visto? vuol aumentare i decreti ancor di più....gli scimpanzè ormai sono più evoluti di noi...

alianorah ha detto...

Ah, ancora "esiste" la Siberia? Sono basita, ma neanche tanto, a pensarci bene.

Guernica ha detto...

Che noi uomini siamo in fase di estinzione e ci sostituiscano gli scimpanzè???

Sergio ha detto...

Ma "tessera P2 n.1816" non lo chiamava ... il mio amico Putin?
Vatti a fidare degli amici!

tommi ha detto...

da Cuba alla Russia il passo è breve. Ma non mi parlate di comunismo.

Annarita ha detto...

Il video mi ha fatto venire la pelle d'oca, Daniele. Povero ragazzo...

Sapevo che le cose sono a questo livello in Russia. Una mia cugina ci va spesso per lavoro.

Bellissima la poesia.

Sulle scimmie non mi pronuncio...sono una professoressa di scienze anche!;)

note disambigue ha detto...

Tutto ciò che mortifica l'uomo, i suoi diritti e la libertà è dittatura.
Meglio le scimmie, a questo punto: non hanno velleità autoritaristiche, non offendono, non umiliano.
Buonanotte, Daniele.

Carmine Volpe ha detto...

Anche più di un elemento in comune. La russia è conciata male di brutto a parte alcune zone di Mosca il paese è un poco come le periferie degradate di grandi città, sono "sgarrupati" anche lì. Grazie per le parole nel blog di raggio di sole, ho il senso di autostima alle stelle, ciao

lealidellafarfalla ha detto...

Peccato che quando ero militare di leva non c'erano i blog avrei dovuto fare un filmato.

Pier Luigi Zanata ha detto...

Il video e' inquietante. Punizioni e divieti per i militari esistono, purtroppo, in tutti i paesi. In Russia e' piu' facile non far giungere queste notizie nelle democrazie occidentali. Tutto passa sotto silenzio. Internet aiuta a far conoscere le storture che avvengono nel mondo.

Hells on Earth - That's a righteous poem, man.Pretty as a psychedelic picture.
I advise: enjoy the sun days, because you don't know will last long.

Chit - Al governo c' e' gia' un branco di animali. Bisogna cambiare branco.

stella ha detto...

Anche noi siamo conciati bene,va!!

MioCapitano ha detto...

Vedo che componi addirittura nella lingua di Shakespeare! complimenti.
Forse l'esercito russo voleva aiutare Vitaly nella sua opera di compositore musicale, offrendogli, con il soggiorno in Siberia, maggiori spunti per la sua ispirazione poetica.

Pino Amoruso ha detto...

Ma non è amico dello psicon....????
:(

Max C ha detto...

La nuova Russia...sono passati dalla padella alla Brace. L-autoritarismo compiavente con la criminalit' organizzata. Una polizia segreta in pratica che obbliga tutti e rispettare regole che nulla hanno di democratico. Il brutto e che noi europei gli stiamo dando corda e la possibilit' di essere ricattati.
Angosciante...nel medio periodo !

Ninfa ha detto...

la scimmia è l'evoluzione dell'uomo

Aluccia ha detto...

in Italia dici...mmm non saprei...

angela ha detto...

"se davvero noi discendiamo da loro ma siamo più evoluti, riuscire fianalmente a dimostrarlo".


Daniele se continuiamo così...ci troveremo esAttamente come nel film"Il pianeta delle scimmie!

carissimo saluto
angela

duccio ha detto...

Permettimi un omaggio, un brano che sembrano versi, più attuali che mai:

"Non bisogna" il vecchio disse, "piangere per loro".
"Non bisogna piangere?" disse Berta.
"No figliola. Non del sangue che oggi e' sparso".
"Non dell'offesa? Non del dolore?"
"Se piangiamo accettiamo. Non bisogna accettare".
"Gli uomini sono uccisi e non bisogna piangere?"
"Certo che no! Che facciamo se piangiamo? Rendiamo inutile ogni cosa che e' stata".
"Ma che dobbiamo fare?"
"Oh!" il vecchio rispose "Dobbiamo imparare".
"Imparare dai morti?"
"Si capisce. Da chi si puo' imparare se non da loro? Loro soltanto insegnano".
"Imparare che cosa?" chiese Berta. "Cos'e' che insegnano?".
"Quello per cui" il vecchio disse "sono morti".

'Uomini e no' di Elio Vittorini

Caro Daniele, anche se la scienza fa passi da gigante la cultura non scientifica la ignora parecchio.
Non discendiamo però dalle scimmie antropomorfe attuali, con le quali condividiamo la superfamiglia degli Hominoidea e una storia di milioni di anni. Gli scimpanzè sono più nostri cugini che bisnonni per intenderci...
Da una cattiva conoscenza scientifica e da interpretazioni speculative ne derivarono, per esempio, le leggi raziali.
Lo so, sto periodo c'ho la fissa...!!!
;-) duccio

intrigantipassioni ha detto...

La Russia, come un po' la Cina, rimane uno di quei Paesi "misteriosi", dove accade di tutto, ma le notizie passano con il filtro. Anzi: non passano proprio.
Tutto nascosto, tutto lugubre.
Quanto siamo fortunati, noi che spesso ci lamentiamo.

riri ha detto...

Agghiacciante il video,la poesia sarà sicuramente bella,ma non conosco l'inglese:-(,per il resto condivido il commento di Duccio e le frasi di Vittorini.
Un abbraccio ed a presto

marina ha detto...

Gli affari prima di tutto, chiudere gli occhi su quello che accade in Russia e pompare petrolio..
questa è la logica vincente, purtroppo
ciao, marina

Luk75 ha detto...

tutto giusto...
luca da: http://stopdrug.wordpress.com/

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

bravo come sempre. è un piacere leggerti.

un bacio!

Pellescura ha detto...

La Russia è il condensato di un capitalismo liberticida che speriamo rimanga dentro quei confini.

raser ha detto...

le buone abitudini non si perdono...

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Già, RASER, anzi se si può si cerca di aggiornarle e "migliorarle"

Franca ha detto...

Non ci resta che sperare negli scimpanzé...

L. Titania ha detto...

One of your most intriguing poems, perhaps one of your best. I loved the idea of the shadow (yours? the man's?) as a woman who is lost for ever.
ARGOMENTO SCIMPANZE': ehm...io a volte stento a riconoscere parenti ed amici. Ho capito, sono più evoluti di me. Ciao...