martedì 7 ottobre 2008

L'Angolo del Rockpoeta: " La Nostra Voce"

Il "Blog Senza Nome" postando questo video (http://senzanome.leonardo.it/blog/in_italia_davvero_tornato_il_fascismo_2.html) si chiede se in Italia sta tornando il fascismo.

Io sono sicuro che converrete con me, dopo aver visto quel minuto e mezzo di video, che "dissentirete" profondamente da loro poichè la domanda è retorica. Credo che chiunque con buonsenso veda quel video non si ponga il minimo dubbio al riguardo e quindi affermi con forza che il fascismo sta tornando.

Vogliamo chiamarla dittatura a prescindere da un connotazione politica e di colore? Benissimo sapete che sono d'accordo su questo punto ma la situazione cambia poco.

Che si chiami fascismo, neofascismo, dittatura moderna, cmq resta il fatto che comporterà, ed anzi sta già comportando, la privazione della libertà di pensiero e personale.

Bisogna quindi combattere tutto questo e come?

Per es, con i nostri blog e quando ne abbiamo la posssibilità con gli strumenti concreti che la Costituzione ancora ci lascia: per es. il Referendum

Ecco allora che anch'io vi invito da Sabato undici ottobre a fiondarvi di giorno nelle piazze Italiane a firmare per il Referendum abrogativo del Lodo Alfano.

Maggiori dettagli li trovate sul blog "Aschenazia" di Pino Amoruso: http://pinoamoruso.blogspot.com/

Io vi lascio con una poesia che vuole essere un po' populista forse ma che invita anche a destare le nostre coscienze:

La Nostra Voce



Basta essere gregge
Abbiamo la Voce
Cacciamola fuori!

Apriamo la bocca
Diamo fiato alle nostre idee
E
Diciamo “NO!”

“NO!”
ai soprusi

“NO!”
alle deliranti sciocchezze
di Talk Show “lavacervello”

“NO!”
ad aberranti decisioni dittatoriali

“NO!”
a ville abusive
all’interno di Aree Protette

Ed ancora “NO!”
a Segreti di Stato
per fini privati.


levantate Pueblo
ahora es tiempo de luchar


DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

55 commenti:

note disambigue ha detto...

Non sono esattamente d'accordo con te. Nessun fascismo all'orizzonte. Nessuna dittatura, nemmeno del tipo soft. Questi episodi denotano, piuttosto, atteggiamenti stupidi e arroganti che non sono nemmeno una novità.
Questo governo, e te lo dico io, ha deluso anche i suoi sostenitori, ma non vedo il rischio di reali derive autoritarie. Al massimo, magari, un abile tentativo di tornare alla prima repubblica.
Notte, Daniele.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER NOTE DISAMBIGUE: credo che ci siano eventi anche più gravi di questo che testimoniano un clima invece irrespirabile.

Mi preoccupa che tu non veda queste avvisaglie perchè anche a quell'epoca non si capivano

Ti cito una storia vera: Quando presentai durante "La Terrazza" in tour a Verona alla fine ed in relazione alla poesia che mi avete visto recitare su you tube andando sul mio sito, una anziana mi disse alla fine che lei era piccola a quei tempi e le dicevano sempre di tornare subito a casa. Lei non capiva cosa accadesse intorno a lei ma ora che lo sa si sente in colpa.

Mi ricordo, era commovente, lei aveva le lacrime agli occhi chiedendomi scusa perchè non lo sapeva e non aveva capito cosa stesse accadendo.

Rimasi colpito da tanto sentimento e dolore.

Ebbene, facciamo attenzione, evitiamo di non renderci conto di quello che accade.

Ciao
Daniele

note disambigue ha detto...

Non metto in dubbio l'episodio, Daniele, ma mancano i presupposti reali.
Il controllo dell'informazione (lottizzata) c'è sempre stato, l'arroganza di certi "potenti" anche.
Quanto potrà durare ancora questo vituperato governo? Quattro anni, "bene" che vada? Tre?
Poi amen.
E sta' sicuro che ognuno di noi sarà rimasto tranquillo a casa sua.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER NOTE DISAMBIGUE: lo spero, ma non ne sono così convinto...

marina ha detto...

il popolo è con loro in gran parte. Il lavoro che ci aspetta è, secondo me, di tipo culturale. E molto molto lungo
ciao, marina

Anonimo ha detto...

è retorica, hai ragione. ma ciò non toglie che non è un ritorno in quanto, evidente con lo stragismo e strisciante dal doppio petto in poi, è sempre stato presente. ora sono al governo. viva! la storia agli italiani non ha proprio insegnato nulla. meglio non pensare, probabilmente si fa troppa fatica. già che ci siamo 'revisioniamo' anche i libri. sarà tutto più facile! consiglio anche grembiulini (divise?)neri.sono più evidenti ma meno sporchevoli!
un saluto tristino ma non rassegnato. HASTA LA VICTORIA SIEMPRE. te l'ho detto che io sono di partes!
l'angela

libera ha detto...

La dittatura che sta tornando, a mio parere, è conseguenza del NON voler fare memoria del nostro passato. C'è in tal senso un vuoto incredibile nelle nuove generazioni che mi lascia atterrita e demoralizzata come genitore, perchè è da lì, dalla famiglia che a mio avviso parte IL FARE MEMORIA che porta a riconoscere quanto accade intorno a noi e a "dare fiato alle nostre idee".
Grazie.

angela ha detto...

Ciao Daniele,a questo fascismo strisciante mancano le divise obbligatorie,i raduni ginnici al sabato,i discorsi dal balcone,le sfilate,il saluto romano e tutto quel contorno del fascismo mussoliniano!il fascismo di oggi si è fatto sottile!non ha visibilità...ma c'è!
Lo percepisce chiaramente uno spirito libero,educato alla vera democrazia...che è governo del popolo,non oligarchia che fa i suoi comodi o che approvando certe leggi ad hoc favorisce il ducetto di Arcore senza parlare poi dei media!
Forse per percepirlo qualcuno ha bisogno di sfilate e dell'olio di ricino....
buona giornata
angela

calendula / trattalia ha detto...

non mi è piaciuto per niente vedere quel tipo che portava via il cartello a quel ragazzo, mi ha fatto porprio imbestialire...e i dubbi sulla libertà o meglio sulla non libertà che si respira in Italia... mi sembrano ancora più legittimi...

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER TUTTI: chi vuole può da questo sabato firmare per il referendum abrogativo del Lodo Alfano. Anche questo è un piccolo modo di lottare, secondo me.

pabi71 ha detto...

Il Fascismo non sta tornando, non è mai andato via, adesso ha solo la possibilità di espandersi maggiormente.
Un saluto e buona settimana.

Pino Amoruso ha detto...

Quasi invidio l'ottimismo di "note disambigue"...vedremo presto se il c.d. Lodo Alfano verrà dichiarato illeggittimo costituzionalmente. In un paese democratico così dovrebbe finire lka storia. Io, nel frattempo, nel mio piccolo pubblicizzo il referendum, conoscendo nuovi amici blogger.

Daniele sei di parola e soprattutto un amico

Buona giornata ;)

ciclofrenia ha detto...

@ Note disambigue

Non credo che abbia deluso i suoi sostenitori.
Berlusconi, qualunque cosa faccia, non delude mai i suoi elettori, perché questi lo votano solo per il suo essere Berlusconi, e non per quello che fa.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER CICLOFRENIA: scusa se rispondo anch'ìio al tuo commento (note disambigue potrà cmq farlo se vuole) però va detto ad onor del vero che tanti (se vuoi tanti "boccaloni") hanno onestamente creduto di avere un'alternativa. Sbagliando. In realtà non esiste nulla oggi in Italia che sia alternativa a nulla. Neanche sotto il fronte dell'Opposizione a mio modesto avviso.

Che poi molti siano come dire ancora oggi "soddisfatti" è vero. Le ragioni? Interessi propri ben protetti dal Cavaliere, e indottrinamento che purtroppo fa molte vittime...

Ma attenzione, questa situazione è colpa anche di un'opposizione (prima al governo) che non fa nulla come nulla ha fatto quando aveva in mano le leve del potere, per migliorare il Paese.

Apatia (forse voluta?) pericolosa, come pericolosa è anche l'indifferenza della gente comune, cioè di tanti come te e me che non si curano di quello che accade e non hanno neanche voglia di seguirlo.

E questo è un elemento pericolosissimo. Questo porta a far attechire tutto quello che vuoi su menti disinteressate e disattente....

Ciao
Daniele

giulia ha detto...

Hai ragione, basta essere gregge... Facciamo tutto ciò che è possibile fare. Un abbraccio, Giulia

note disambigue ha detto...

Innanzitutto preciso che non mi sento "boccalona" nè "uno spirito non libero e non educato alla VERA democrazia". Niente affatto. Ritenevo (e ritengo) che in questa area ci fossero, e ci siano ancora, forze sane.
E non ho votato " Berlusconi per il suo essere berlusconi", dal momento che il mio personalissimo, per voi schifosissimo voto era destinato, idealmente, ad altri.
Capisco che tutto ciò vi suoni incomprensibile, ma non posso farci niente.
Daniele caro, senza avere il dono della preveggenza (come te) io, semplicemente, conosco l'andazzo relativo all'essere fuori dal coro.
Altrove mi sono stati affibbiati epiteti molto pesanti, e non me ne sono affatto stupita.
E' che io son rispettosa di tutti e, perciò, certe cose mi lasciano perplessa, ma tant'è.
Se ti pare puoi anche cancellare i miei commenti: magari rovinano l'atmosfera della tua Agorà.
La stima non verrebbe certo meno per questo.
Alla prossima.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER NOTE DISAMBIGUE: non cancello nulla tutti possono dire la loro tranquillamente. come sta accadendo ora. Il dialogo forte, intenso, deciso ma sempre civile deve essere l'UNICA LEGGE di questo luogo virtuale che frequentate.

Vorrei sottolineare che ci sono anche persone come te che ragionano e hano fatto una scelta che però mi pare adesso non condividano più tanto. Restano però tanti altri che hanno creduto a tante parole dette dal Cavaliere e che ancora non riescono a vedere al di là del loro naso. Ed anche questo è un dato di fatto purtroppo

Ciao :-)))
Daniele il Rockpoeta

pansy ha detto...

Nessun fascismo all' orizzonte?
Mi pare di capire che la gente non alza più lo sguardo nel cielo..ma che abbia le fette di salame sugli occhi.. certo: occhio non vede, cuore non duole.

E comunque C'è. ESISTE. Che vogliate o no.

pansy ha detto...

al cielo..

Mat ha detto...

io concordo, e ho aderito all'iniziativa del buon Pino Amoruso!

Pellescura ha detto...

Noalnano!

intrigantipassioni ha detto...

Quoto note disambigue, tranne la parte "Questo governo, e te lo dico io, ha deluso anche i suoi sostenitori". Da sempre sono una sostenitrice di Berlusconi e del suo governo. Lo sanno tutti e non mi sono mai vergognata di questo. Sono una persona molto razionale, percio' so ammettere quando una persona (o un gruppo di politici) sbaglia. Questo non vuol dire essere delusa. So che Berlusconi sta facendo alcuni errori, ma so anche che errare e' la maniera piu' spontanea e involontaria per dimostrare la propria umanita'. Anche i "potenti" sono umani, anche loro possono cadere in fallo. Certamente, da essi dipende un'intera popolazione, ma anche quest'ultima ha i suoi torti. E' cambiato il modo di pensare, e' cambiata la gente e la maniera per protestare. Adesso siamo tutti nervosi, pretenziosi, aggressivi e volgari.
E' davvero colpa del Governo?

E non tiriamo in ballo il fascismo: nessun ritorno, nessuna dittatura. Queste sono cazzate inventate per smuovere le coscienze... che non sanno piu' dove sbattere la testa.

Alziamoci, per favore. E cerchiamo un po' di sana lucidita'. Governare non significa trionfare rispetto allo schieramento opposto, fare la guerra destra-sinistra, ma vincere PER e CON la gente!!!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER INTRIGANTI PASSIONI: Lodo Alfano, Lodo Consolo... sono davvero solo errori in buona fede?

Io non lo chiamo fascismo, ma vedo tanti germi invece di una dittatura di quale colore non importa, e credo che non siano paranoie della gente.

Apprezzo la tua buona fede ma non sono d'accordo con la tua disamina.

Ciao :-)))
Daniele

alfie ha detto...

non concordo con notedisambigue...

Romina ha detto...

Sono d'accordo on il referendum abrogativo per il Lodo Alfano. Sul mio blog ne ho parlato spesso.

Personalmente non credo molto a un ritorno del fascismo propriamente detto; penso piuttosto che la democrazia rappresentativa, che è già per sua natura una "finzione", sia diventata e stia diventando sempre più una sorta di governo di ristrette oligarchie organizzate, e pervicacemente tese al mantenimento dei propri privilegi di casta.

Poi, per carità, non ho certezze. Ma hai visto che genere di "opposizione" abbiamo? Parole vuote e slogan vecchi, ideologia astratta che non può essere applicata ai casi concreti, lunghi discorsi pretenziosi e soporiferi, del tipo "convergenze parallele", e infine accordi sottobanco con il Cavaliere.
Durante il governo di centrosinistra, poi, non si prendeva mai una decisione che fosse una: c'erano solo distinguo all'infinito, liti, dichiarazioni discordanti, ecc. Ma si poteva andare avanti così?

Tu sai che io non appoggio Berlusconi e lo critico spesso. Però anche sul Pd si potrebbe aprire un lungo discorso, e non sarebbe certo edificante. Ecco perché ho parlato di oligarchie tese al mantenimento dei propri privilegi e basta.

Saluti

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

ROMINA: concordo con te, anch'io ho sempre criticato l'immobilismo del governo precedente.

Vedo oligarchie pericolose anch'io. Ma vedo anche pericolosi germi tesi a restringere la libertà di pensiero. Dittature di pochi o di uno solo cambia poco se alla fine io, tu e gli altri non potremo esprimere la loro libertà di pensiero.

Che poi questa situazione sia figlia di una connvivenza o immobilismo del Centrosinsitra prima al governo e poi ora all'opposizione, è un dato di fatto incontrovertibile anche secondo me.

Fosco Del Nero ha detto...

Ciao, ho visto oggi il tuo blog... molto ricco, complimenti. :)
Ti scrivo per l'appunto perchè anche io gestisco un blog (anzi, più di 1, ben 5!), e volevo proporti uno scambio link...
Ok, fammi sapere (magari in uno dei miei, così leggo subito), e in ogni caso buona giornata!

Fosco Del Nero
www.foscodelnero.blogspot.com
www.libriromanzi.blogspot.com
www.pnlapprendimentosviluppopersonale.blogspot.com
www.amoreincontriamicizie.blogspot.com
www.assicurazionimutuiprestiti.blogspot.com

3my78 ha detto...

Io ho già espresso il mio punto di vista sul fascismo e "fascismo".Almeno con Daniele ne abbiamo discusso;-)
Mi riallaccio all'11 Ottobre...andate a firmare,altrimenti la faranno franca...e anzi,continueranno a scalare la montagna chiamata schifezza;vedi lodo consolo.Poi cos'altro?

Fosco Del Nero ha detto...

Ancora ciao, Daniele. :)
Ma no, non prevalentemente film giapponesi: ce ne sono, sì (mi piacciono molto, in effetti), ma sono una minoranza... comunque ok, ci si scrive allora! :)

Ciao!

Fosco Del Nero

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

La democrazia a loro non serve....
Servono pecorelle smarrite che abbiano bisogno di un pastore...
Si... dobbiamo iniziare a dire di no e a chiederci il perchè delle cose.
Un caro saluto

ANNA ha detto...

Clap clap clap che ti arrivi l'applauso di chi la pensa come te... sei sempre grande, un signore nell'esporre il tuo pensiero con chiarezza e pacatezza! bravo

intrigantipassioni ha detto...

Apprezzo poterne parlare tranquillamente, anche perche' se tutti la pensassimo allo stesso modo, il mondo sarebbe una palla metaforica.

Non sono errori in buona fede, ma sono errori. Chiunque utilizza la propria posizione (in alto o nella media che sia) prima o poi per farsi un favore. E' umano e basta... Ha fatto tante altre cose buone e parlo, soprattutto, per quanto riguarda il mio settore... grazie a questo Governo possiamo lavorare davvero meglio e ti garantisco che di cose da sistemare ce ne sono molte. Prima che tornasse abbiamo subito uno "smacco" chiamato "indulto", che non ti dico in che posizione ci ha messi.
Io preferisco un uomo che lavora per il popolo ed ogni tanto si prende qualcosa per se', che non uno che rema contro la gente e la sua sicurezza.
Mi spiace non trovarmi d'accordo, ma so che rispetterai la mia opinione.
Ciao, Daniele.

riri ha detto...

La nostra voce (è un bellissimo nome per un post),come la tua poesia..sì,noi ci siamo,sempre.
Un abbraccio

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER INTRIGANTI: io più che errori li definirei atteggiamenti mirati a salvarsi la pelle.

Quanto al tuo settore, io avevo letto su Repubblica cartacea un po' di tempo fa che c'erano in ballo taglia in finanziaria che rischiavano di far saltare commissariati che non avrebbero potuto sopravvivere (vedi a Palermo per es)

Anche poliziotti e carabinieri lamentavano di non aver neanche la benzina per fare il giro dell'isolato....Per cui non mi spiego cosa ha fatto per la tua categoria che invece io, nonostante l'attacchi con decisione quando sbaglia, vedo cmq assai bistrattata.

Il post era questo: http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/search?q=contraddizioni+apparenti

Aggiungo che vorrei sapere cosa ne pensi del post che scrissi poco tempo fa su una certa curiosa idea di riforma della giustizia: questo era il post: http://agoradelrockpoeta.blogspot.com/2008/09/opinione-del-rockpoeta-il-gommino.html

PS: apprezzo anch'io poter dialogare nel rispetto delle altrui opinioni.

Daniele

il Russo ha detto...

Si, è ancora tempo di lottare!

Saretta ha detto...

ıo fırmereı e mı dareı da fare... ma... perfavore fate voı ıl possıbıle anche per me!!!

un bacıo

Sergio ha detto...

Però, quando c'era il fascismo, i treni arrivavano in orario!!!
Bella roba! Un efficientismo auspicato anche oggi.
Così avremo i treni in orario, un governo che non avrà più bisogno del Parlamento il quale non fa altro che far perdere tempo!!!
Continuiamo a credere che non ci sia una specie di fascismo strisciante e ci ritroveremo, dall'oggi al domani, con qualcuno che, bontà sua, deciderà al posto nostro. Facciamo, quindi, molta attenzione! Anche il fascismo è andato al potere senza particolari rivoluzioni. La marcia su Roma non era niente di più di una manifestazione, magari un po' folcloristica!

MioCapitano ha detto...

Posso? Ecco il mio no. anzi, dato che mi è piaciuto, eccoti un mio più importante NOOOOOOO!!!! :-)

Lliri blanc ha detto...

La nostra veu:precios poema.


NO!!!aquesta és la meva veu que crida :"Visca la llibertat sempre!!!"

elena ha detto...

Ma perché uno schieramento che ha avuto una maggioranza parlamentare "oceanica" grazie ad una legge elettorale truffaldina (che quei dementi dell'unione non hanno abolito subito, peraltro...) e si basa sul consenso gestito dai media nelle sue mani a me ricorda tanto un altro unto che ha vinto le elezioni con la legge Acerbo e che era l'unico a parlare alla radio nazionale???
Solo che il secondo, in uno dei suoi motti, se non altro metteva il libro al primo posto... qui solo moschetti, anzi fucili.
Quanto alla firma contro il lodo alfano, contate pure anche sulla mia!
ciao...

Blogger ha detto...

@ Note è un po' come Silvio, è un'ottimista in tutto, anche nella Finanza forse.
Note, sono sicuro che io perderò due euro e tu nessuno.
Io vedo il razzismo e tu no d'altronde.
Dario
ITALY ITALIA

Rock... compliments come si dice i terra straniera.

sam ha detto...

dovrò ingurgitare il fatto che non apprezzo politicamente Di Pietro.
Ciao Dany

Blessing Sunday Osuchukwu ha detto...

Belle poesie, belle idee, bel blog.... sicuramente un posto da rivisitare spesso!
Complimenmti!

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

PER BLESSING: Grazie per le tue parole e Benvenuto in questa Agorà!!!!

digito ergo sum ha detto...

la democrazia è un sistema imperfetto, nel quale comanda chi ha i numeri ma non per forza la ragione. non credo si torni al fascismo ma solo perché, in sostanza, un'ombra di fascismo, nell'humus del sottobosco dei paesi democratici, c'è sempre stata.

un abbraccio

Anonimo ha detto...

è.......mai andato via il fascismo ?
oppure ha cambiato solo abito per nascondersi meglio ?
è mustruoso il silenzio di molti!

ciao,
aria

Calliope ha detto...

Caro Daniele tu dici bene che bisogna dire No a tutto ciò che comporta un vivere indegno dell'essere umano ma noi seppur potremmo essere milioni di voci..siamo silenti. "Loro" invece son meno voci ma hanno il megafono!! I referendum possono anche accordarceli, visto che son nostro diritto ma al momento di andare a votare..gli italiani non tirano mai fuori veramente le palle per confermare in pratica ciò che teoricamente vogliono perchè subentrano sempre fattori di opportunismo!!
sono delusa Daniele..stiamo andando alla deriva ed ho paura che sarà sempre troppo tardi per non naufragare :(((

note disambigue ha detto...

Signor blogger con l'avatar della Montalcini, io e Silvio non abbiamo niente in comune. Men che meno l'ottimismo.
Il razzismo c'è sempre stato.
Quel che proprio non vedo, nemmeno sforzandomi, è un ritorno del fascismo.
Ma state scherzando, vero?
Quanto al fatto di perdere o non perdere un euro o due, ma tu che ne sai? Chi te la da tutta questa sicurezza?
Magari l'ottimista sei tu.

Giangidoe ha detto...

Video scandaloso.
Ed è vero: probabilmente non si vedranno, almeno a breve termine, le parate altisonanti e gli interventi drastici del regime; ma decisamente le dinamiche contemporanee, per quanto più diplomatiche e silenziose, non sono certo meno preoccupanti.

bruno ha detto...

Quoto Marina.

Angela ha detto...

Buon voto, caro Daniele!

intrigantipassioni ha detto...

Per quanto riguarda il post sulla riforma giudiziaria, sono completamente d'accordo con te.
Come vedi, a volte andiamo a braccetto.
Non condivido il fatto che la polizia debba dipendere dal Governo e seguire la sua linea d'indagine.
Il PM gioca un ruolo fondamentale, che e' quello di coordinamento e d'immediata informazione per poter procedere nel suo operato in maniera velocizzata e restringendo i tempi d'attesa anche per quanto riguarda alcuni fattori interni molto importanti.
Non dimentichiamo, inoltre, che e' assai importante che la polizia e tutti i canali di pubblica sicurezza non vengano mescolati con un'ideologia politica. Dobbiamo operare per la gente, indipendentemente da una bandiera. La legge e' legge e i diritti umani sono uguali per tutti.
Percio'... appoggio il tuo scritto.

PS: per quanto riguarda, invece, quello che ha fatto per noi... mi preoccupero' di fartene un'infarinatura in separata sede....

Fabioletterario ha detto...

Gregge o no, occorre maggior vigilanza, questo è un dato di fatto...

Pier Luigi Zanata ha detto...

Purtroppo si'. Fascismo e dittatura strisciante. Da molto tempo scrivo questo.
Vale

Guernica ha detto...

Daniele io penso che la "Democrazia" sia infondo solo un'illusione.Non ci sarà mai completamente..è utopica. E non lo dico per pessimismo o che.. Penso solo che la perfezione non esista e la vera Democrazia è perfezione!
Più che Fascismo o come lo vogliamo chiamare credo sia il tempo delle ologarchie dei ricchi.
Buona giornata!:)