martedì 19 agosto 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Tim e Vodafone, La Mafia Dell'Estate.

Ecco il Cartello dell'Estate. Evviva la pluralità di operatori!

Questo è un cartello in piena regola: entrambe le Società telefoniche hanno deciso di cancellare moltissimi piani tariffari molto vantaggiosi per gli utenti.

E l'Antitrust dov'è? In vacanza visto il periodo?

Premesso che per la professione che svolgevo in passato io non ho ricaricabili ma un contratto classico, così sgombriamo il campo dal sospetto di essere parte in causa, tutto questo lo trovo disgustoso.

A mio avviso, la pluralità di operatori dovrebbe essere tale per cui se uno cancella un piano gli altri si scatenano a mantenerlo per attirare gli utenti scontenti della compagnia concorrente, o quantomeno, si sforzano di trovarne uno simile per attirarli immediatamente.

Invece ‹‹ In tempi diversi‹‹, questa la giustificazione delle Compagnie telefoniche, hanno entrambe preso la stessa decisione e fatto la stessa operazione per cui gli utenti sono costretti a mangiare quella minestra o....

Questo perchè di fatto la Wind ha poco mercato in quanto anche poca copertura (chissà perchè...) e poca forza per reggere certi livelli.

E così gli utenti si trovano di colpo a perdere un piano tariffario a loro conveniente, a dover fare i conti con costi nuovi che, soprattutto in questo periodo di vacanze non avevano considerato, a dover magari anche tirare la cinghia per fare uno sforzo in più e si vedono quindi traditi da un contratto che forse permette alla società di agire come preferisce trattando gli utenti come veri e propri sudditi.

E questo in Italia non è l'unico caso. Ma invece di agire contro le grandi Compagnie si preferisce colpire coloro che usano youtube o magari in futuro skype o ancora il peer to peer.

Perchè, se non si fosse ancora capito, i mafiosi, quelli veri, sono anche loro.

http://www.corriere.it/economia/08_agosto_19/telefonia_cancellate_8cf67326-6daf-11dd-8a0c-00144f02aabc.shtml

33 commenti:

emanuela ha detto...

E ci fanno credere che siamo in regime di concorrenza

Mr.Tambourine ha detto...

Perfettamente d'accordo.
Hanno criticato il Socialismo, hanno criticato il Comunismo, hanno criticato il Fascimo, ma non si sognano di fare lo stesso con il liberismo perché, cazzo, questo è la vera espressione di libertà.
Chissà quando si renderanno conto che tutti questi modelli sono (quasi) ugualmente inapplicabili.
Un applauso.
C.

ArabaFenice ha detto...

mi hai letto nel pensiero: facevo le tue stesse considerazioni. qualche giorno fa è arrivato anche a me il fatidico sms che mi avvisava che il mio piano era stato coercitivamente cambiato.
non mi sono arrabbiata più di tanto perché il piano che avevo forse non era tanto conveniente, in base alle mie esigenze e abitudini, però mi sono resa perfettamente conto di quanto il rapporto fornitore-cliente sia regolato da potere unilaterale.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Caro Daniele, ti dico quello che penso anche se spero di sbagliarmi. Purtroppo la concorrenza è usata solo per fare in modo di farsi la guerra tra poveri : i taxisti, i barbieri, e tutti quei commercianti artigiani che lavorano anche 10 o più ore al giorno. Per le grandi imprese, come possono essere quelle telefoniche siamo passati da un monopolio di stato a un monopolio privato. Anche grazie al ricatto dei posti di lavoro, fanno quello che vogliono, fanno cartello e ci rimettono sempre i poveri consumatori. Il mercato, ha permesso che gruppi finanziari potenti si impadronissero di quei servizi necessari con la falsa scusa che poi lo stesso mercato concorrenziale avrebbe regolato i prezzi. Ma si sa...con fusioni di aziende e tralazzi vari il più grosso mangia il piccolo e addio concorrenza.

fioredicampo ha detto...

Hai perfettamente ragione: è mafia anche questa. E noi siamo sempre vittime.
Un abbraccio.

fabio r. ha detto...

hi dichter,
mi sono spesso chiesto come mai - specialmente qui nel paese dei limoni - quando inizia la concorrenza, il libero mercato, i prezzi invece di diminuire aumentino tutti indiscriminatamente...
Boh? sembra che noi italiani abbiamo l'anello al naso...

Fly ha detto...

Ieri mi è arrivata la prima fattura del mio nuovo piano tariffario... vodafone... facile small... (non oso immaginare se fosse difficile large) volevo piangere...
4 pagine illeggibili... devono aver veramente pagato fior di consulenti per riuscire a rendere tutto così ostrogoto...
mi sono collegata al sito per delucidazioni... veramente nascoste... al limite del super hacker per scovarle e mi sono scaricata un pesantissimo file pdf dove dovrei trovare ogni informazione, mezzora per passarlo alla stampa e stampare...
... avrò la sera occupata per decifrarlo... non mi ritrovo nulla di quanto promesso, ho speso oltre l'immaginabile e sono legata a questo delirio per 2 anni!!!!!!
Non se ne può più... di questa schiavitù!!!!

cieloblu ha detto...

E'proprio vero...in Italia tutto è possibile mai nessun controllo,sicuramente la telefonia in questo Paese è la più cara un sms all'estero costa 7 centesimi qui da noi il doppio,forse non dovremmo più usare i cellulari!!!!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Benvenuta CIELOBLU!!!!

Sì forse hai ragione, ma dobbiamo ahimè ammettere che sono anche utili quegli aggeggi infernali lol.

Forse, la soluzione sarebbe che la situazione fosse come all'estero dove i costi sono davvero più bassi perchè esiste realmente concorrenza.

Ciao ed a presto :-)))
Daniele

lealidellafarfalla ha detto...

Aggiungerei che come lo scorso anno le borse calano di colpo, sempre in questi periodi di ferie, quando difficilmente si può disinvestire

stella ha detto...

Mi manca il tuo blog.Un caro saluto e a presto!

Dyo ha detto...

Wind, in effetti, sarebbe l'operatore più economico, ma manca la copertura.
Oramai l'unica è avviare una pratica di portabilità, aspettare che l'operatore di turno chiami e contrattare condizioni tariffarie vantaggiose. Per poi, magari, riavviare la pratica inversa una volta esaurite le condizioni tariffarie vantaggiose suddette.

cieloblu ha detto...

Sicuramente la mia era una battuta,sono utilissimi in questa casa siamo stati i primi ad acquistarli e con i figli non se nè può fare a meno...,resta il fatto che in Italia tutto è MAFIA...,tutto è speculazione.A presto,grazie per il benvenuta ciao

chit ha detto...

Sparito Bersani è tarnata l'anarchia, vabbè!?
Com'è che dice lo spot Vodafone? C'è un mondo che gira intorno?? Bè, non so se sia il mondo o cos'altro ma ... "qualcosa" gira eccome!!

Michele Giordano ha detto...

Volete vivere a scrocco della Vodafone?
Fate come me. Io avevo come gestore Vodafone. Volevo fare la portabilità a Tim. Compro la nuova scheda pagata 5 euro. Mi richiama la Vodafone dopo appena 2giorni e mi propone, sentite un po':
1)Pur di restare loro cliente mi propongono UN ANNO DI TELEFONATE GRATIS VERSO VODAFONE E TELEFONI FISSI PER UN TOTALE MASSIMO MENSILE DI 80 EURO.
2) Ogni 30 minuti di chiamate ricevute da chiunque 1euro in omaggio.

Sto campando alle loro spalle e vaffanculo!!!!

Provate e diffondete il verbo.

Nella mia famiglia siamo già in 5...chissà quanti adepti ancora!

Jasna ha detto...

ciao Daniele...aggiornato come sempre heee? Mio marito fa parte della categoria.... ha ricevuto il fatidico messaggino ieri... ma fortunatamente non è un buon cliente... quindi poco cambierà ma per quei poveretti che usano il cell... mi dispiace.

oscar ferrari ha detto...

E poi sono insopportabili i personaggi degli spot delle compagnie telefoniche italiane. Io la poca televisione che vedo è spesso in tedesco e la pubblicità si limita ad elencare i costi e le tariffe, senza spot seriali o altro. E in Austria e Germania le telefonate costano la metà

lucagel1 ha detto...

più che sudditi delle formiche...e poi che mi dici dello scatto alla risposta? E della benzina che non cala mai ai distributori nei periodi vacanzieri? Noi stiamo al di qua della barricata...e delle concessioni governative pagate quattro palanche e che fruttano milioni di euro,tipo autostrade?
Chiudo gli occhi e mi vedo un sorriso innocente di un bimbo...

Maximilian Hunt ha detto...

Ammetto di non avere mai letto a fondo il contratto che ho stipulato per la mia ricaricabile, però, una volta che due parti stipulano un contratto le condizioni di quest'ultimo non potranno mai essere modificate attraverso il volere unilaterale di una sola delle parti.
C'è qualcosa di sbagliato, e, a Dio piacendo, l'antitrust è al mare e le associazioni dei consumatori "richiedono chiarezza".
Cavolo, più chiaro di così....

Cesco ha detto...

Ma il capitalismo italiano è fondato sulla falsa concorrenza e il vero cartello. La logica è quella del "non facciamoci male, guadagnamo tutti, guadagnamo tantissimo", tanto cara a petrolieri, assicuratori, finanziarie, banche, telefonia... Dobbiamo continuare? Il problema è che le capitalizzazioni pubbliche furono fatte con il falso intento di rendere libero il mercato, cercando di mascherare il vero scopo, cioè creare un paio di colossi che tenessero le redini dei servizi essenziali ai cittadini, sui quali molti dei politici che hanno dato il via a l tutto hanno ovviamente grosse partecipazioni, nonchè amici messi ad oc in consigli d'amministrazione con remunerazioni che manco Schumacher alla Ferrari. In questo modo ci spennano, non solo, non possiamo fare a meno di essere spennati, in quanto sono servizi dai quali non possiamo più prescindere.

il Russo ha detto...

Concordo al 110% con te, non ho piani tariffari di favore avendo il cellulare da soli due anni, ma la cosa puzza lontano un miglio...

Arthur ha detto...

Mah, io credo che il prezzo delle comunicazioni sia davvero aleatorio e calcolato in base a criteri molto particolari

Arthur ha detto...

nel senso che potrebbe essere molto inferiore. che facciano cartello non lo escludo

Franca ha detto...

Spero che intervenga l'antitrast con una multa salatissima...

lucagel1 ha detto...

Grazie per i complimenti...e per la tua curiosità! In effetti mi piace scrivere,ci sono momenti in cui non mi fermo mai,soprattutto durante il turno di notte quando tutti sono tranquilli,è un attimo viene,butto giù...o quando emozionalmente sono sollecitato(bella frase,me la segno);adesso sono stanco mancano 3 days alle ferie estive,non ne posso più...quindi mi sfogo con l'altro grande amore,la musica...e devo dire che il tuo blog è stata una piacevole sorpresa...Sei di Genova ma di che zona?
Forza Vecchio Cuore Rossoblù

Comicomix ha detto...

"Disgustoso" è l'aggettivo più pertinente.

Purtroppo in Italia un mercato non c'è mai stato, (d'altronde non c'è mai stato neppure uno Stato).

E così questi oligopolisti all'ammatriciana (che all'estero si guardano bene dal fare certe cose) hanno campo libero. D'altronde, va detto che la pubblica opinione (ma esiste?) a questi temi non è sensibile. Pensiamo alla macroscopica anomalia del mondo dei media, dove c'è la concentrazione nelle mani di un solo uomo, che puta caso è pure il capo del governo.

UN sorriso silente, ma mai assente.

Carlo o Mister X di Comicomix che dir si voglia...^_^

Un abbraccio, e grazie per la vicinanza che mi hai dimostrato in questo periodo per me un po' "turbolento"

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

BENTORNATO CARLO!!!!!!!!

Ricambio con sincera amicizia il tuo abbraccio!

Gli amici non si abbandondano mai :-)))

Daniele

isline ha detto...

Io, nella mia ignoranza e ingenuità, credevo che non si potessero cambiare le tariffe visto che al momento dell'acquisizione del numero si firma una specie di contratto...comunque sta di fatto che i consumatori sono sempre più succubi e la vittoria sui costi di ricarica è stata un contentino!

sam ha detto...

Che strano... avevo scritto un commento ma non lo trovo. Dicevo che l'ADUC associazione consumatori si sta muovendo ed invita gli utenti ad inviare una lettera/diffida in quanto non parrebbe legale questo modo unilaterale di cambiare contratto.
Tu che ne pensi, Dani?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER SAM: Esistono le condizioni generali di contratto ma devono essere approvate dal contraente più debole a parte e per iscritto e con consapevolezza.

Anche se ci fossero state, non credo ci siano mai state le condizioni necessarie per farle approvare seriamente. Credo inoltre che non siano mai state sottoscritte separatemente e qundi ci potrebbero essere gli estremi.

Certo che ci sono molti tentativi per colpire il consuamatore in quanto vittima ed anello debole della catena economica.

E questo abuso va stroncato.

Luigina ha detto...

Sottoscrivo totalmente la tua protesta. Ho appena dovuto disdire la promozione infinity messaggi di vodafone al costo di 6 € mensili.alla fine del mese gratuito della summer card x sms e mms per aver fatto una ricaricaonline di 50€+1,25 di spese x invio di E/C
Avevo tempo 48 ore per disattivare un servizio mai richiesto e non segnalato all'attivazione della summer card messaggi. Sono una delle vittime del cambio di piano tariffario forzato, manovra astuta x per rientrare delle spese di ricarica annullate dalla legge Bersani e sono indignata perché, come per le assicurazioni auto, non esiste concorrenza reale fra i fornitori di servizi telefonici, tranne forse COOP voce, ma mi aspetto l'inghippo o l'adeguamento all'andazzo anche lì

Emi ha detto...

@daniele:
piacere di entrare nel tuo mondo...sono emi...il girasole..:)
mi sono accorta proprio oggi che mi sono arrivati i messaggi di variazione profilo tarriffario sia da tim che da vodafone...che mi propongono un piano che è sicuramente meno vantaggioso...che simpatici...
e non sono le uniche cattiverie che fanno...ieri per es per 5 minuti di internet mi hanno preso 35 euro quando avevo attivata maxxi alice 100 e al 119 mi hanno detto che prima di entrare in internet devo verificare ogni volta che la maxxi alice 100 sia attiva (e deve esserlo se pago in automatico 20 euro al mese)...ma io dovevo verificarlo...pazienza...
scusa lo sfogo ma a volte davvero quando ci si sente presi in giro..
a presto...posso metterti fra i miei link?

alianorah ha detto...

E dire che non si fa che ripetere che devono scendere i costi della telefonia mobile...