martedì 4 marzo 2008

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Tra Coraggio e Farsa.

Potrei raccontare per l'ennesima volta dell'occasione persa da Veltroni che come era ovvio dimotra di aver raccolto i Radicali soltanto per far credere che ci sarebbe stata una parvenza di laicità nel suo Partito.

Invece è di questa mattina la forte dichiarazione di Emma Bonino sull'ostracismo di fatto messo in opera nei confronti dei Radicali. Una vera e propria farsa che sta portando la Bonino a non candidarsi affatto da nessuna parte. La situazione ancora una volta è tesa. I Cattolici della Margherita vincono perfino il derby fratricida con i loro "rivali cattolici" degli ex DS.

Sul fatto di escludere Lumia, importante esponente della lotta alla mafia, solo per essere già a tre legislature io ho più di qualche remora ma devo dire che le accuse di non voler combattere la criminalità organizzata per questa ragione non mi trovano d'accordo. Non si candida la Finocchiaro in Sicilia se non si vuole davvero provare a cambiare qualcosa in quella regione.

Potrei scrivere e discettare di queste notizie ed altre simili ancora più diffusamente ma voglio invece uscire dall'Italia e raccontarvi di Bjork, di Bowie e di chi vuole che la bandiera che sventola sul mio blog sia e torni di nuovo ad essere libera ed indipendente.

Molto scalpore, tanto clamore ed immediata censura da parte dei blog e dai motori di ricerca cinesi e delle aree limitrofe, sono le reazioni suscistate dalla cantante islandese "rea" di aver pronunciato alla fine del suo concerto presso lo Shanghai International Gymnastics Centre, la frase: "Tibet, Tibet, raise your flag!"

Non è nuova a queste iniziative. E' da sempre impegnata in questa causa. Così come David Bowie che canto a Shangay alcuni anni fa la canzone "Seven Years in Tibet" in Mandarino Cinese suscitando le ire dei "potenti"

Questo blog non poteva non parlarne, data la bandiera che come ho già ricordato sventola fiera su queste pagine.

Vi lascio con il link alla notizia di Bjork e con una mia poesia scritta alcuni anni fa sul Tibet.

Il Link:
http://www.corriere.it/spettacoli/08_marzo_04/shangai_bjork_c3d50fe6-e9d0-11dc-b9a0-0003ba99c667.shtml


THE FLAG

Bandiera sventola
per scrollarsi di dosso
il sangue della sua gente
travolta ed uccisa
prima dalle armi
e poi
nella memoria

Si cancellano i segni
le tracce di quell'esistenza

Si vuole negare
sopprimere
ogni ricordo
ogni immagine
ogni prova
di quella civiltà
di quel passaggio

Un'altra bandiera
illegittimamente
sventola adesso

Ma per quanto tenti
non riuscirà mai
a scrollarsi di dosso
il sangue innocente
di cui si é macchiata

DANIELE VERZETTI, ROCKPOETA

46 commenti:

giadatea ha detto...

Grazie per la poesia, è sempre bello poter ricondurre la politica e l'attualità in una dimensione umana, la rende più comprensibile.
Segnalo il tuo post ad un amico che sta creando in questi giorni un sito sulla censura, buona giornata.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie GIADATEA! Più le voci girano più il tam tam cresce e più c'è speranza di sensibilizzare tanta gente.

BC. Bruno Carioli ha detto...

Una rapida e scorrevole rassegna di fatti ed una sacrosanta denuncia nel tuo post.
Ma che dire di Montezemolo che detta i comandamenti (a qualsiasi governo perchè, lui dice, non sono nè di destra nè di sinistra) e dimentica le virtù che dovrebbe avere un imprenditore, la sicurezza sul lavoro, reinvestire in impresa gli utili,dare un salario dignitoso agli operai..

chit ha detto...

Bella carrellata di italiche (e non solo) diavolerie. Per commentarle tutte credo non basterebbe una Treccani!!

rudyguevara ha detto...

SONO MOLTO SENSIBILE ALLE VICENDE DEL TIBET,NN SOLO PERCHE' SONO BUDDISTA,ANZI,FORSE PROPRIO X QUELLO LO SONO.(CIOE',SONO DIVENTATA BUDDISTA ANCHE X SOLIDARIETA',OLTRE AL FATTO CHE MI RITROVO MOLTO NELLE LORO CONVINZIONI).SI PUO' UCCIDERE UN UOMO,MA NN LE SUE IDEE.L'INVASIONE DA PARTE DELLA CINA E'UNA COSA DISGUSTOSA,MA ANCORA DI PIU' L'ATTEGGIAMENTO DEL RESTO DEL MONDO,CHE NN HA MAI MOSSO UN DITO.IN ITALIA SI HA PERFINO PAURA AD INCONTRARE IL DALAI LAMA UFFICIALMENTE,X NN IRRITARE I CINESI.CHE IPOCRISIA!SOLO X POTER CONTINUARE INDISTURBATI CON GLI AFFARI.NN SOLO LA BANDIERA CINESE,MA ANCHE LE NOSTRE SONO MACCHIATE DI QUEL SANGUE.SU VELTRONI,CHE DIRE,NN AVEVO DUBBI CHE CANDIDARE I RADICALI FOSSE SOLO UNA MOSSA,DI FACCIATA!

lucia cirillo ha detto...

Siamo in un paese "democratico" e ciononostante non abbiamo alcuna libertà di scelta...come si può continuare a sperare che altrove possa accendersi la speranza?
Continuo a credere che l'unica forma di partecipazione alle nostre miserie (e a quelle altrui) sia l'indignazione...di più non ci è concesso...

Paolo ha detto...

Io sono in Piemonte... accetto scommesse sul fatto che la Bonino, alla fine, rimarrà alla sua poltrona anche perchè, per essere capolista in Piemonte, il PD piemontese ha dovuto rinunciare al suo segretario regionale. Dalla Bonino un minimo di riconoscenza...

Antonio Buono ha detto...

Che atteggiamento vergognoso quello dei cinesi...e noi che ci portiamo anche le Olimpiadi in Cina. Quando diverranno un paese dove i diritti civili siano rispettati?

Raggio di sole ha detto...

Che sei una grande persona già da un po' l' avevo capito , e con le tue parole e le tue poesie riesci sempre a sensibilizzare ogni problema ...grande o piccolo che sia.....ti ammiro Daniele.....

Luca ha detto...

Caro Daniele, Bjork ha avuto una ottima idea. E ho letto che nei blog cinesi (perchè nei media tradizionali, ovviamente, non se ne parla) diverse persone si sono lanciate in un nazionalismo insolito per la Cina, in cui ci si domanda perchè gli occidentali si devono intromettere negli affari cinesi.

L'idea di Bjork dovrebbe essere presa ad esempio da molti altri, in previsione delle Olimpiadi di quest'anno. Molte Federazioni sportive, invece, hanno imposto ai propri atleti di non parlare e di non prendere posizione in merito all'indipendenza del Tibet, durante le Olimpiadi di Pechino.
L'ennesima occasione persa, direi.

Saluti.
Luca.

Ps: su Veltroni non infierisco troppo, dico solo che nel suo maanchismo è arrivato perfino a dire che Bassolino fa bene a non lasciare la Campania fin che dura l'emergenza. Buffo, da momento che l'ha creata lui, l'emergenza...

Guernica ha detto...

Daniele leggere le tue "carrellate" di notizie è molto ma molto meglio che guardare i Tg!!!non c'è il paragone!:)
Sono sempre bei post di denuncia impregnati di tanta umanità!
Buona giornata!:)

P.S. il tuo suggerimanto sul browser non l'ho capito molto..comunque t'ho risposto sl commento...

Guernica ha detto...

Ri-risposto...Il grazie l'ho omesso e te lo scrivo qui!

Finazio ha detto...

Grande la piccolina Bjork, come Davide contro i Golia dell'establishement cinese mummificato.

Poetryfree ha detto...

Il tuo, è uno dei siti che dimostra la forza della rete e l'inutilità dell'iformazione "convenzionale"...

Siamo più forti...

Bella poesia... ciao Rockpoeta...

Signor Ponza ha detto...

Non condivido la critica alle candidature, ci sarebbero ben altri punti su cui appigliarsi per parlare delle contraddizioni del PD, questa a dire il vero mi sembra un po' tirata e gratuita.
Anche se alla fine tutto nasce dal fatto che trattasi di legge elettorale di merda.

aneeta ha detto...

La tua bellissima poesia, come si può restare insensibili alle vicende di cui parli?
Appena ho un attimo provo a proseguire il tam tam.

Sono giorni un pò così,sarà un pò di stanchezza..

Un abbraccione.

Cri

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ed infatti SIGNOR PONZA le mie critiche non sono solo su questo punto. Basta vedere il post in fondo alla pagina principale ed i post "Veltroni ed... "i 12 Apostoli" che analizza il suo programma.

Ma anche sul punto delle candidature sotto il profilo della difesa della lacità dello Stato, visto come si è mosso con i Radicali qualcosa da dire c'è eccome a mio avviso. Sotto questo aspetto infatti la scelta delle candidature mette in evidenza una assoluta assenza della volontà di avere un partito laico.

E questo ha rilevanza eccome secondo me :-)))

JANAS ha detto...

daniele ...le persone che pensano, che parlano con autonomia ...sono sempre state pericolose.. e molto temute, perchè quando qualcuno afferma cose che altri già sanno ma hanno paura di essere i soli a pensarle,
quando poi si scopre che a pensarla come loro sono in tanti e allora si fanno coraggio..
quando in tanti declamano le ingiustizie e ci si accorge che i fautori di queste ingiustizie non sono altro che un pugno di mosche che manovra un umanità...
LORO ...percepiscono il pericolo...e sudano freddo e cercano di correre ai ripari... censurando i mezzi di comunicazione... uccidendo o facendo misteriosamente sparire persone, prove...terrorizzando perchè chi aveva alzato la testa si ripieghi su se stesso!!
Ma il pensiero...il pensiero non può essere messo in gabbia!!

giulia ha detto...

Sempre molto belle le tue poesie, e importanti i contenuti che tratti. Anch'io sono molto preoccupata... Giulia

isola08 ha detto...

Ho letto e riletto i tuoi post e le tue poesie, sei bravissimo, Costanza

isola08 ha detto...

Ho letto e riletto i tuoi post e le tue poesie, sei bravissimo, Costanza

Gianluca ha detto...

speriamo che durante le Olimpiadi l'attenzione si sposterà anche sul Tibet e sulle crudeltà del regime cinese o prevarrà la realpolitik e la fuffa dello spirito olimpico..
ciao Daniele.
g

Pino Amoruso ha detto...

Situazione politica italiana...NO COMMENT.....per adesso!!!
Mi unisco alla speranza di Gianluca, sottoscrivendo quanto detto da Chit...

Carmela ha detto...

Non so proprio per chi votare, questa volta sono davvero scoraggiata....e tu?...mi hanno spiegato che con questa legge elettorale anche se vanno a votare in 3 vince sempre qualcuno anzi vince il peggiore...a votare ci vado ma poi?...ciao Daniele...sei sempre un amico...Carmela...

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Io sto pensando di farmi dare la scheda farla vidimare rifiutare di votare far scrivere che non voto e motivare il perchè dicendo I Choose Freedom.

andrea ha detto...

Bjork è stata immensa come sempre. Coraggiosa e onesta.

mariad ha detto...

il momento delle candidature è sempre molto complesso e chi resta fuori non sa fare a meno di criticare, anche se a volte giustamente, ma nn sempre.

La mafia in sicilia si combatte in molti modi, tra i quali, fondamentale, è quello dell'organizzazione delle istituzioni. Non è un solo nome o un nome in particolare a delineare una linea politica, sono le azioni e la capacità di molti a determinarne il successo.
Se non la finocchiaro, ti chiedo chi...

La bonino e i radicali mi pare abbiano avuto quello che chiedevano, 9 candidati in posizioni sicure. Il sesto posto in puglia non è un contentino.

Quello dei diritti umani in Cina è un argomento importantissimo. Bisogna tenerlo più vivo che mai ora che la cina si appresta a stare sulla scena mondiale in un contesto positivo e "affettivo" come quello delle Olimpiadi. E per ogni medaglia che verrà appuntata mai si dovrà dimenticare il Tibet. Bisognerà gridarlo senza stancarsi.

Te tue poesie sono sempre bellissime, grz rock poeta
ciao ciao

cittadinoQQ ha detto...

bella questa poesia, è incredibile poi che leggendola ti rendi conto che la potresti sovrapporre a qualsiasi altra guerra, infatti secondo me le guerre sono tutte uguali, significano solo morte.
grazie per il link, contraccambierò ciao

flo ha detto...

Già, la storia dei radicali è indicativa delle intenzioni veltroniane.
Invece mi ha fatto piacere la notizia su Bjork, alla faccia delle autorità cinesi!

pabi71 ha detto...

Ciao Daniele,incontro spesso i tuoi commenti nei post degli amici che abbiamo in comune.
Mi ero ripromesso di fare una visita al tuo blog,finalmente sono riuscito a trovare un po di tempo.
Devo dire che ne è valsa davvero la pena.
Complimenti sia per i temi che tratti,sia per le poesie.

IL TUO POST
Anche se non sono iscritto a nessun partito,sono di animo liberale e di spirito radicale.
La Bonino è una gran donna,mi sono letto un libro "Pannella & Bonino Spa",un libro che non è radicale,ma parla della nascita del radicalismo in Italia e dei suoi due più grandi protagonisti,anche con molte critiche.
Molto amati e molto criticati,quì si potrebbero creare discussioni infinite ....
Hanno fatto battaglie,e le fanno tutt'ora (aborto,smilitarizzazzione della polizia di stato,scioperi reali della fame,fino all'ultima moratoria per la pena di morte....
Comunque stringo il discorso,posso dire che la Bonino,senza i compagni radicali non si presenterà MAI in nessuna lista,questo lo ha detto chiaro e tondo.
Le due "grandi" coalizioni,cercano di prendere voti sia da laici che dai cattolici,è un vero e proprio schifo,la politica è questa,forse adesso sarebbe il momento di non seguirla,sarebbe il momento di lasciare soli i politici,a farsi fare le solite domande prestabilite e farsi confezionare le puntate dei salotti televisivi addosso.
I programmi sono simili,le persone,secondo i sondaggi,che alla fine ....
danno fiducia alle grandi coalizioni,ma tornano anche verso i piccoli partiti.
Ti lascio 2 link non per pubblicità,ma per approfondire

http://pabi71.blogspot.com/2008/01/radicali-presenze-del-vaticano-nei-tg.html

http://pabi71.blogspot.com/2008/02/intercettazione-telefonica-di-bruno.html

Un saluto,a presto e molto volentieri uno scambio/link.
Ciao

Franca ha detto...

Per quanto riguarda gli amici radicali:
credo che l'atteggiamento del Pd potessero anche aspettarselo viste le dichiarazioni sul loro ingresso di Binetti & Co.
Per quanto riguarda le candidature: le deroghe alle plurilegislature per molti ci sono state, eccome!
Per quanto riguarda la lotta alla mafia: Rita Borsellino non è stata ricandidata dal Pd...

Mat ha detto...

parole stupende di una persona molto umana e sensibile.
grande bjork, grande l'ex ragazzo glam david bowie..

e noi abbiamo pablo meneguzzo...

che sfiga!

Melina2811 ha detto...

Ciao e buona giornata da Maria

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

PER MARIAD: concordo sulla Finocchiaro se non lei chi allora...
Grazie per i complimenti che mi fai sono onorato davvero :-)))

PABI71: Ti do un sincero benvenuto in questa agorà! Un commento interessante, articolato e non banale e condiviso. Sono contento che tu sia passato di qui ed abbia lasciato un segno. Spero che lo farai ancora sarebbe un onore. Passo a trovarti :-)))

CITTADINOQQ: Onorato che tu contraccambi il link. Hai ragione tutte le guerre macchiano di sangue le bandiere dei popoli che le fanno ed uccidono quelle di chi le subisce. Grazie per le tue parole sulla mia poesia :-)))

ArabaFenice ha detto...

Bjork e Bowie sono sicuramente più interessanti di Veltroni che, immemore del fallimento dello scorso governo, sta di fatto recitando lo stesso copione: mettere insieme gruppi eterogenei solo per mettere insieme più voti senza nessuna riflessione sulla effettiva governabilità all'indomani delle elezioni.

p.s. ho visto John Rambo e ho visto immagini reali della soppressione in Tibet....fa impressione...

sam ha detto...

Sulla politica interna: mi pare di capire da un intervento di Veltroni che stia prendendo le distanze dalle richieste (erano promesse!!!!) fatte dai Radicali.

Pino Amoruso ha detto...

Ciao...Risposta di Maria Angela al tuo commento sul post del mio blog "Calabria: Amore e Odio"...
Ne approfitto per augurarti una buona giornata ;)

loreanne ha detto...

qualche giorno fa Walter ha detto che e' superficiale chi quando parla delle sparate del vaticano le chiama ingerenze;
ma vada aff*************

Saretta ha detto...

il tibet è da sempre il paese dei miei sogni, e, per fortuna, ora le olimpiadi hanno smosso moltissimo le acque!!!

c'è un meme per te!

Melina2811 ha detto...

Ciao stò facendo il solito giro a salutare gli amici con i blog che preferisco. Maria

Dama Verde ha detto...

Bjork per me appartiene ai "grandi", come Daniele Verzetti, se lo conosci :)

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Sì DAMA VERDE mi pare di conoscerlo di vista lol!

GRAZIE le tue parole sono davvero eccezionali!!!!

Daniele

Luigi Mariano ha detto...

La Cina, la Russia e gli Usa sono le potenze criminali che oggi governano il mondo. E ogni popolo sfruttato politicamente, oppresso e sterminato da codesti mascalzoni deve essere difeso.

tommi ha detto...

nonso come ma il mio commento a questo post l'ho fatto sul post del meme. boh... scusa. cmq ti rimando li. ciao tommi

Comicomix ha detto...

Sui radicali-Pd, debbo dire che trovo comunque sgradevole il rivendicare posti "sicuri".
nel senso che vivamo in un mondo dove nuessuno ti garantisce mai nulla, per cose ben più importanti di un posto in parlamento.
Su Lumia sono invece totalmente d'accrdo: pessimo segnale.

Sul Tibet, senza alcuna riserva, ancora di più

UN sorriso al vento
Mister X di Comicomix

Osteria dei Satiri ha detto...

grande gesto di Bjork!

Max