lunedì 18 febbraio 2008

NEWS: Veltroni ed... "I 12 Apostoli..."

Esttamente qui http://www.repubblica.it/2008/02/sezioni/politica/verso-elezioni-3/veltroni-12-punti/veltroni-12-punti.html si possono leggere per esteso i 12 punti programmatici del PD di Veltroni.

12 punti programmatici come i 12 apostoli... e poi dite che non devo pensare male sul fatto che dentro al PD abbiamo la Binetti & Co. LOL!

Li ho letti con calma ed attenzione e ne ho tratto un'indicazione nel complesso interlocutoria.

Perchè? Perchè alcuni punti non mi trovano d'accordo (per es il punto 1, il Sì ai termovalorizzatori ed ai rigassificatori, sì all'alta velocità che viste poi le
dichiarazioni dell'A.D. delle FS non vedo cosa serva...)

Altri mi sembrano ovvi, scontati e tesi solo a raccogliere consenso trasversale da destra, centro e da sinistra ma poi alla fine poi da vedere come saranno attuati e se davvero verranno attuati. Ad es. il punto 2 dove si legge un no secco ad una "poltitica per il Mezzogiorno che disperda fondi in una miriade di programmi, mentre diciamo sì ad una drastica e veloce revisione dei programmi europei." Spero che ci riescano, magari facendo attenzione che i soldi della CEE finiscano nelle tasche giuste e non in quelle della Criminalità Organizzata.... O ancora quello inerente al ridurre le tasse (punto 4). Vedremo ma non ci dicono mai come avranno la copertura finanziaria per queste operazioni; eh sì perchè se per togliermi dei punti di irpef poi aumentano da un'altra parte il risultato non cambia anzi a seconda di cosa vanno a toccare potrebbe pure peggiorare.

Punto quinto: "Investire sul lavoro delle donne" Sarebbe anche ora che ci fosse una maggiore uguaglianza in campo lavorativo tra uomo e donna, magari basterebbe che un posto di lavoro fosse preso da chi se lomerita a prescindere dal sesso e dalle conoscenze..... Sarebbe già un bel passo avanti e senza neanche spendere troppi soldi per realizzarlo credo.

Il Punto sesto vuole risolvere il problema della casa: più case costruite e più case da mettere in affitto. Magari invece aiutare a comprarle per non rischiare di essere strozzati da affitti usurari e cercare di...stimolare le banche a fare mutui meno capestro sarebbe interessante.... Non dico di escludere e bocciare questo sesto punto ma magari integrarlo potrebbe essere utile. Ma è una mia opinione.

Sul Punto settimo, diciamo che è già un passo avanti e sono favorevole. Quanto ai 100 Campus universitari e scolastici perfettamente funzionanti entro il 2010 (punto 8) è una bella scommessa. Se vinta sarebbe un bel risultato.
Dal nono al dodicesimo diciamo che per alcuni (il nono) mi sembra si faccia ancora poco: il precariato va debellato o seriamente retribuito e garantito (non mille euro al mese minimi anche se ora neanche quelli vedono molti di loro...); precariato ricordiamoci che non è soltanto sinonimo di pochi soldi ma anche e soprattutto di incertezza sul futuro. E non è dando mille euro che si elimina questa incertezza. Le strade sono due: o si paga tanto il lavoro precario (3000 euro mensili per es) a scapito però della certezza del posto fisso e della durata del lavoro, o lo si elimina del tutto.

Punto 11 chi non è d'accordo? Punto 12 banda larga in tutta Italia, superare il duopolio televisivo. Anche qui magari!!!!

A fronte di cio non vedo nulla che difenda i valori laici dello Stato, che garantisca la tutela della legge 194, nulla che preveda i CUS. Insomma nulla che la parte Cattolica della Binetti & Co. non voglia.

Tirando le somme, qualcosa di buono c'è. Sicuramente meglio credo di quello che Berlusconi preparerà (almeno lo spero per Veltroni!) ma, per quanto mi riguarda, siamo ancora lontani da quello che io sto cercando in un programma.

Ora non dico che con questo programma ci si possa fare un aereoplanino di carta (anche perchè l'ho trovato sul web quindi....lol!) ma insomma :-)))....

Resto ancora della mia idea al momento: I Choose Freedom.

50 commenti:

lealidellafarfalla ha detto...

Ti quoto.
Veltroni punta sul fatto di essere il più giovane.
Sì, si poteva fare meglio.

►novat◄ ha detto...

La prima cosa che mi è saltata all'occhio quando ieri l'altro ho letto questi 12 punti è che ne manca un 13°..

ma i diritti alle coppie omosessuali dove sono finiti?? purtroppo ha vinto la frangia cattolica. Questo doveva esser un partito laico.

Poetryfree ha detto...

Ciao Daniele, non ci crederai, ma ho messo insieme i programmi del PD, dell'Italia dei valori e della sinistra arcobaleno...

ahahah secondo me ogni partito dovrebbe programmare un tema...

tutti e tre, tranne i binettiani, hanno le idee chiare su gli argomenti che stanno loro a cuore...

se mettessero da parte le differenze, potrebbero creare un programma ideale per il Paese...

sai cosa faccio? prendo i punti che reputo migliori di tutti i programmi della sinistra, e faccio il mio programma, poi mi candido... ahahaha

ciao Daniele... quoto la tu idea..
I choose freedom

rudyguevara ha detto...

TOCCHI UN TASTO DOLENTE DANIELE,SU TUTTO.SUL PRECARIATO,CHE VA ELIMINATO,E NEL FRATTEMPO RICHIEDEREBBE DI AMMORTIZZATORI SOCIALI,CHE NN CI SONO.SULLE CASE, E' GIUSTO IL PUNTO DEL PROGRAMMA,MA NEL FATTEMPO,FINCHE' QUESTE CASE NN SARANNO COSTRUITE,CI SONO SITUAZIONI DI EMERGENZA CHE ANDREBBERO RISOLTE,COMBATTERE GLI AFFITTI A NERO,METTERE DEI TETTI SULLE SOME MASSIME DA POER RICHIEDERE ALLA GENTE,FACENDO ANCHE CONTROLLI A TAPPETO(COM'E' POSSIBILE AVERE LA RESIDENZA IN UNA CASA DI CUI SI PAGA L'AFFITTO,E NESSUNO CHE CONTROLLI SE L'AFFITTO E' REGOLARE?SAREBBE FACILE DA CONTROLLARE,BASTEREBBE COORDINAMENTO TRA ANAGRAFE E AGENZIA DELLE ENTRATE,CI CONTROLLANO IN FARMACIA FACENDOCI USARE SEMPRE LA TESSERINA SANITARIA,E NN SI PUO' FARE UN CONTROLLO INCROCIATO SU QUESTO?ASSURDO!),DIMINUIRE LE TASSE E' GIUSTO,MA UNA BATTAGLIA SERIA X FARLE PAGARE A TUTTI SI FARA'?E LA PROMESSA DI DIMINUIRLE,NN E' CHE E' SOLO UNA PROMESSA DA CAMPAGNA ELETTORALE?X QUANTO DICE NOVAT,SUI DIRITTI ALLE COPPIE DI FATTO,SOPRATTUTTO X GLI OMOSESSUALI CHE NN POSSONO SCEGLIERE IL MATRIMONIO(PERSONALMENTE,IO DAREI LA POSSIBILITA' ANCHE A LORO,MA IN ITALIA LA VEDO DURA)TI RISPONDI DA TE CITADO LA BINETTI!EH,CARI MIEI,LA STRADA E' DURA,E MI CHIEDO SE IN ITALIA RIMARREMO SEMPRE IN UN VICOLO CIECO!

Arthur ha detto...

Basta. Alle elezioni o voto chi ha la faccia più simpatica (sarà dura, ma qualcuno ci sarà). Se non dovessi trovarlo faccio una X gigante sulla scheda.

chit ha detto...

io credo che siamo andato un po' troppo oltre ed occorrano anche scelte impopolari ormai, come con tutti i malati gravi; se non si fosse capito, il nostro paese, LO E'!!

guga ha detto...

Coraggio!
Al peggio non c'è mai fine!

Sentito il pappagallo del Cavaliere (tale Bonaiuti...)?

Ci accusa di essere cinesi, pace all'animaccia sua!

Ciao, Dan!
Meglio la Poesia, meglio...

Cris ha detto...

ciao daniele!!!!!e io che non credo piu a nessuno di loro!!!come faccio!!!!è la solita minestra riscaldata!!!!!non hanno idee!!!non ascoltano il popolo!!sono arroganti!!!come si fa a votare questi cialtroni!!!!ciao daniele,buon inizio settimana!!

salpetti ha detto...

Il programma elettorale è per ogni partito un farsa...
Serve solo per accaparrarsi voti durante la campagna elettorale. Nè i 5 punti del contratto con gli italiani sono stati rispettati (nonostante Berlusconi dica il contrario), nè tanto meno le 280 pagine del programma prodiano...

Il programa di Veltroni è da ammirare perché è chiaro e concreto, ma credo che al pari degli altri esaurirà la sua portata già il 14 aprile dopo le elezioni (sia che Veltroni vinca e sai che perda).

Pertanto, non mi preoccuperei molto della mancanza di un riferimeto esplicito ai valori laici dello Stato, alla tutela della legge 194, ai CUS, ...
E' solo retorica da campagna elettorale.

Purtroppo il programma di un partito o una coalizione dovrebbe essere una cosa seria, ma in Italia non è così... ;-)

salpetti.wordpress.com

Paolo ha detto...

dai programmi non ci si deve aspettare molto di più... entra fin troppo nei particolari... Più i programmi sono precisi... e più sono irrealistici.
Paolo

Cristina ha detto...

Apprezzo molto la tua analisi del programma veltroniano, e rispetto il tuo momentaneo: "I Choose Freedom."; da parte mia continuo a pensare che voterò contro Berlusconi e la destra.

Lo farò anche senza entusiasmo, fermamente convinta di evitare mali peggiori.

Un caro saluto e buona settimana, carissimo!

cri

Comicomix ha detto...

Condivido gran parte delle tue considerazioni...

Il tema di fondo non è solo il punto programmatico, spesso vacuo e indefinito e al limite condivisibile.
E' il COME si intende farlo, e soprattutto dare alle parole le gambe dei fatti.
E' lì che la vedo dura.
Vedremo...
^_^

Raggio di sole ha detto...

Grazie Daniele...sempre gentilissimo... ^________^

Erikù ha detto...

"A fronte di cio non vedo nulla che difenda i valori laici dello Stato, che garantisca la tutela della legge 194, nulla che preveda i CUS. Insomma nulla che la parte Cattolica della Binetti & Co. non voglia."
TI QUOTO IN PIENO,ECCO PERCHè NON ANDRò A VOTARE O VOTERò LA SINISTRA ARCOBALENO...

giadatea ha detto...

mi soffermo solo su un punto, investire maggiormente nel lavoro femminile. Io lavoro in un'azienda pubblica, siamo praticamente tutte donne, gli uomini oramai sono una minoranza, ma i posti di maggior potere, quelli che contano davvero, sono in mano a loro, e comunque gli stipendi maschili, è stato provato, sono comunque più alti di quelli delle donne, a parità di tutti i requisiti. Quindi concordo con te, non abbiamo bisogno di un governo che ci trovi il lavoro, ma di un governo padre di tutti, uomini e donne...
Piccola parentesi, il testo centrato si può mettere (ho fatto la prova sul mio ultimo post) probabilmente non c'è questa funzione nel modello che hai scelto, perchè credo che l'editing dei vari modelli sia diverso e offra funzioni più o meno elaborate, anche se ho cambiato poco perchè con il mio mi trovo bene.

mariad ha detto...

nei programmi elettorali ci sono sempre delle belle intenzioni,e milioni di promesse. Questo almeno non mi sembra ipocrita: evita di esporsi troppo alle polemiche interne e non promette la luna a tutti.
Cmq quali sono le priorità si vedrà meglio nella composizione delle liste elettorali. Secondo me più che i programmi servono le persone e infatti mi sembra che sulla 194 per esempio veltroni abbia già detto chiaramente come la pensa.
Poi vedremo "quante" binetti ci sono in lista e si potrà valutare meglio.
Nel frattempo si può anche dare una sbirciatina al "Manifesto dei valori" che magari risulta più esaustivo dei 12 punti
ecco l'indirizzo

http://www.partitodemocratico.it/allegatidef/Manifestodeivalori44883.pdf

ciao ciao

mariad ha detto...

http://www.partitodemocratico.it/allegatidef/Manifestodeivalori44883.pdf

l'indirizzo non era venuto bene
scusami

mariad ha detto...

continua a non venire bene, non capisco perchè
;-(
cmq lo si può leggere collegandosi al sito ufficiale del partito democratico (anche da google)
dove si trova in prima pagina "Manifesto dei valori"

Luigi Mariano ha detto...

Io voto il Rockpoeta! Sono d'accordo con ogni piccola sfumatura dei tuoi commenti.

Daniele for President!!

riccardo gavioso ha detto...

direi che sottoscrivo le tue ottime osservazioni, e diventa difficile aggiungerne.
Quello che più mi sorprende è che, va bene che un programma elettorale non può scendere nello specifico, ma qui siamo a un abbozzo che non fa neppure intuire le forme. Mentre è evidente il tentativo di raccattare consenso a trecentosessanta gradi: bel modo di correre da solo in tandem.
In ogni caso voterò per un candidato del PD, dando un voto ad personam per contrastare le future leggi della medesima matrice... ma lo farò con estrema fatica. Non dico ancora quale, ma credo tu possa intuirlo... diciamo che non è Colaninno ;) ...e saranno di nuovo polemiche, temo.

Guernica ha detto...

Idem..sempre stessa idea daniele!

ArabaFenice ha detto...

promesse che sanno solo di sapone.

Dama Verde ha detto...

Ciao Daniele, non so se hai letto il Corriere di ieri: Dai una occhiata appunto ai cognomi "illustri" che per Veltroni sarebbero garanzia di NUOVO, persone giovani ecc...
E', come dice Riccardo Gavioso, un bel programma a 360 gradi.

http://www.corriere.it/politica/08_febbraio_17/carica_cognomi_illustri_6f64ee86-dd37-11dc-b8e1-0003ba99c667.shtml

emily forlini ha detto...

Che dire di quello che si sta scatenando in Italia?
...tanto o forse meglio nulla, ma quoto la tua scelta...libertà...che sogno!
a presto

donnanonmoderna ha detto...

Ciao Daniele, anch'io resto ancora del parere di annullare la scheda elettorale, comunque vedremo più avanti, anche se non ho una gran fiducia...ciao a presto...Carmela
PS. se vieni nel mio altro blog non chiamarmi per nome per favore, è un mondo diverso...grazie...

Mat ha detto...

oh ma se ogni tanto, anzichè esporre punti programmatici, ci dicessero come faranno a metterli in pratica...

Pino Amoruso ha detto...

Tutti i programmi elettorali sono buoni. Il problema è che chi vince le elezioni non ha mai portato a termine neanche il 30% di quanto scritto sul programma.
Nel merito, avuto riguardo i finanziamenti comunitari al mezzogiorno chi se li pappa non è solo la criminalità organizzata, ma anche i signori politici; in questo caso basterebbe far fare il proprio lavoro ai magistati...
A presto ;-)

caramella-fondente ha detto...

Non credo più ai programmi elettorali...vorrei vedere i programmi alla fine di ogni legislatura! E' come credere a Babbo Natale....ci credi fino a quando ti porta i regali....
Probabilmente voterò la sinistra arcobaleno, sempre che non cambi idea....
Sono sempre più dell idea che dobbiamo scendere nelle piazze e urlare.....o dare il voto ai magistrati!!!!!

Mimmo ha detto...

...a me ha un deluso un pò...devo dirlo.

mi aspettavo qualcosa di più coraggioso e laico. Fuori la Binetti....

libero83 ha detto...

sono d'accordo con quello che dici, anzi direi che in parte il programma di Uolter è un pò il copia e incolla del famoso contratto degli Italiani" del 2001, e se mi permetti nel programma nel programma è praticamente inesistente delle frasi tipo "faremo una seria lotta alla mafia" e con questo io intendo mettere sotto torchio le aministrazioni in combutta con le famiglie e clan, le talpe nelle questure, gli imprenditori che fanno affari con loro, gli avvocati e in generale tutte quelle persone che in tutti questi anni hanno e stanno coprendo le latitanze dei vari mafiosi, camorristi, quelli dell' N'drangheta ecc.... Insomma combattere LA VERA MAFIA!!!!!!!


Per non parlare poi dei 1000euro ai precari, l'unica soluzione sarebbe abolire oppure modificare la Biagi, magari inserendo gli ammortizzatori sociali, ma evidentemente confidustria confartigianato ecc, non sono d'accordo.

non si parla nemmeno di prevedere pene severe e certe per tutti quei capi cantieri capo mastri e imprenditori responsabili degli omicidi sul lavoro, ecco sarebbe stato bello sentire qualcosa in tal senso.

e preferisco concludere qui....

a proposito, ma quanti premi hai vinto!

Alicesu ha detto...

Meno male! Avevo paura che qualcuno ci cascasse: io quando l'ho letto ho provato solo un moto di rabbia quasi irrefrenabile.
Interessante come non si parli di diritti delle donne, giustizia, diritti omosessuali.
Molto molto interessante.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

ALICESU, oramai noi bloggers siamo scafati lol. Ci voleva ben altro per prenderci all'amo no :-)))?

Ciao LIBERO che piacere rilggere i tuoi commenti!!!! Concordo con quanto hai detto. Sono vuote parole al vento quelle del suo programma.

Grazie! Sono riconoscimenti che mi emozionano perchè vengono da chi mi legge e mi commenta e quindi sono davvero significativi e per me contano moltissimo.

Andrea ha detto...

"A fronte di cio non vedo nulla che difenda i valori laici dello Stato, che garantisca la tutela della legge 194, nulla che preveda i CUS. Insomma nulla che la parte Cattolica della Binetti & Co. non voglia."(Daniele)
TI QUOTO IN PIENO,ECCO PERCHè NON ANDRò A VOTARE O VOTERò LA SINISTRA ARCOBALENO...(Erikù)

Meno male! Avevo paura che qualcuno ci cascasse: io quando l'ho letto ho provato solo un moto di rabbia quasi irrefrenabile.
Interessante come non si parli di diritti delle donne, giustizia, diritti omosessuali.
Molto molto interessante.(Alicesu)

Non è che sono pigro e che vi quoto a tal punto che riscrivendolo avrei dimenticato qualcosa.
Grande Daniele!!

Andrea

BC. Bruno Carioli ha detto...

Quoto comicomix.

Melina2811 ha detto...

Vinca chi vinca, sicuramente non vincerò io, ma che facessero finalmente qualcosa di buono chiunque esso sia, negli ultimi anni hanno dimostrato tutti di non essere riusciti a risolvere ancora troppe cose

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Benvenuta MELINA :-)))

Purtroppo quanto scrivi è la pura verità. E difficilmente queste elezioni sanciranno un cambiamento di rotta....

Antonio Buono ha detto...

Ti quoto pienamente daniele. Alcuni punti andrebbero visti meglio, altri sono di difficile attuazione e altri ancora mi hanno deluso un po'(tipo quello sull'ambiente). Quando cominceremo a far firmare NOI il contratto a loro?

Silvio ha detto...

Quoto il commento di Melina anche se io sono per un totale e radicale ricambio della classe politica attuale...

P.S. Daniele anche se commento poco ti leggo sempre (è che ho poco tempo ultimamente)
A presto

Luca ha detto...

Il punto che comprendo meno è quello sulle tasse. Non si capisce come sia possibile che gli stessi che fino a ieri propugnavano il pagare tutti per POI pagare meno, adesso girino la frittata e parlino del pagare meno per pagare tutti (da sempre cavallo di battaglia del Silvio).

La politica fiscale dei Padoa Schioppa e dei Visco la confermano (dicendo che l'eredità di Prodi è buona) o la sconfessano cambiando strategia? La risposta non è cosa da poco...

Buon pomeriggio.
Luca.

Lele ha detto...

Mahhh.....!Si ci sono dei punti buoni,questo é vero e anche io li condivido.......Però il primo punto parla di "qualità ambientale" e come mezzo indicano i "temovalorizzatori"........!Il 10° parlano di sicurezza,di giusta pena ma si dimenticano che in Italia c'é ancora l'indulto.....!
Sarà che siamo abituati un po' male dalle promesse dei politici,che anche stavolta un po' di dubbi rimangono......!
Comincio a pensare che I CHOOSE FREEDOM sarebbe il voto migliore....!
Ciao Daniele...!

►novat◄ ha detto...

con I CHOOSE FREEDOM non scegli la libertà.. scegli di esser comandato da politici scelti da qualcun altro. Anche perchè, e correggetemi se sbaglio, la scheda annullata con la scritta è considerata come voto ai fini di quorum.. quindi non ha senso annullarla. casomai sarebbe meglio un astensionismo di massa (oltre il 50%) per far ripetere le elezioni (opzione utopistica anche questa..)

sam ha detto...

diciamo che mi ha colpito più che altro ciò che manca, più di cosa effettivamente c'è.

Franca ha detto...

Concordo praticamente in tutto con te. Il silenzio sulla laicità dello Stato è assordante.
La candidatura contemporanea di un operaio della Thyssen e di Colannino è stridente...
In ogni caso, adesso che il buon Veltroni ci ha detto "cosa" vuole fare, ci direbbe anche "come"?
Tra il dire e il fare...

flo ha detto...

Naaah, non mi convince affatto e poi non vedo tutta questa grande novità... ci sono gli stessi mortadelliani solo un po' rimescolati e riciclati ecco!
Veltroni bùùù :P

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

PER NOVAT: non mi risulta che sia necessario un quorum; guarda che non è un refrendum quindi se anche andassero a votare 10 persone sarebbero elezioni valide.

Cmq dare un segnale di allontanamento unitario sarebbe molto significativo.

Cmq per Veltroni occasione persa.

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

PER SILVIO IRIO: Grazie :-)))

Anche io vengo regolarmente a leggere i tuoi post sempre molto interessanti.

Ciao!
Daniele

Istanbul ha detto...

Freedom.. mi piace questo finale..
io.. speriamo che me la cavo!
Ciao un bacio
ire
(a volte ritornano)

Daniele Verzetti, Rockpoeta ha detto...

Ben ritrovata allora Irene alias Istanbul!

lucia cirillo ha detto...

Io continuo ad impormi di pensare che votare rientra tra le "buone azioni", di quelle che si fanno senza sapere bene il perchè...un gesto "neutro". E poi l'idea ri rischiare di favorire il ritorno di SB mi terrorizza.

giulia ha detto...

Io credo che non troveremmo mai nessuno che ci rappresenta per intero, ma che la situazione di oggi è molto a rischio. Pensate se vince la destra tutta spsostata a destra com'è: davvero sarà la stessa cosa che se vince Veltroni? Io penso e sono sicura che sarà ancora molto peggio... molto peggio di quello che sono stati glia altri cinque anni. Io non credo nella politica nel senso che questa riuscirà a soddisfare i miei ideali, ma credo oggi terra terra, che Berlusconi- Fini- bossi e Calderoli devono perdere. Un programma minimo minimo lo so... Mi fa schifo tutto, ma c'è qualcosa che mi fa più schifo ancora. Ho lottato tutta la vita e continuerò a lottare per tutto quello in cui, invece, credo io. Un abbraccio, Giulia