domenica 2 settembre 2007

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Ipocrisia Italiana

Premesso che di Miss Italia proprio non me ne importa nulla, questa notizia letta per caso sul sito del Corriere Della Sera mi ha davvero lasciato basito.

Una concorrente è stata squalificata per aver fatto alcune foto in topless. Questo perchè L'art. 27 del Regolamento di "Miss Italia" recita testuale che una miss "non può posare in maniera sconveniente prima del concorso".

Curioso non trovate? E' un po' come dire "Ora devi fingere di essere acqua e sapone dopo sappiamo come funziona quindi..."

Scusate ma oltre che ipocrita, mi sembra ingiusto LOL! Credo che una Miss Italia, se la devono scegliere non solo per le curve, o almeno non esclusivamente per quelle, dovrebbero anche valutarla per la sua capacità di "offerta al pubblico".

Insomma prima di darle la Patente un esamino di pratica dovrebbe pur farlo no?

Quindi, testare quale concorrente sia più spigliata dovrebbe essere un requisito importante credo :-)))

Intanto i giurati potrebbero anche farsi un'idea di come sono le concorrenti attraverso le foto "artistiche" prima di dare un giudizio finale basato sul più sicuro sguardo dal vivo!

Sarcasmo a parte (non ho nulla contro le concorrenti che scelgono di usare questo concorso come trampolino di lancio per un futuro nello spettacolo, nel cinema o dove riusciranno ad arrivare), ritengo che in un Paese dove Tv, giornali e media in generale ritraggono tutto e di più, in un concorso dove lo scopo è quello di valorizzare il corpo e non la testa di una donna, questa regola mi sembra davvero ipocrita. Aggiungo che essendoci poi nelle ultime serate anche il giudizio da casa, se non erro, sarà la gente a decidere se "punire" o meno chi ha usato "scorciatoie fotografiche" per avvantaggiarsi.

Articolo 27 che, pertanto, nella sua attuale rigidità, non mi convince del tutto così come quella regola (che non so se è ancora valida o no) sul non essere sposate e non avere figli: ora d'accordo se sono minorenni, e concordo che maggiorenni a Miss Italia non ce ne sono tantissime forse, ma se lo sono e sono sposate e hanno prole che cosa cè di sconveniente?

Questo è il link:

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Spettacoli/2007/09_Settembre/01/francescca_lai_miss_Italia_eliminata.shtml

11 commenti:

raser ha detto...

io mi chiedo cosa abbia dato mirigliani perchè una robaccia come miss italia venga ancora trasmessa da rai1

Franca ha detto...

Premetto che per me Miss Italia dovrebbe essere eliminata in quanto illude tante ragazze e per lo più sforna deficienti.
Detto questo, se c'è un regolamento (non entro nel merito, vista la premessa), come in tutte le cose chi vuole partecipare lo rispetta. Se no va a fare un'altra cosa

chit ha detto...

Sui regolamenti non entro in merito, però trovo il concorso di Miss Italia una delle cose più tristi e diseducative ancora in circolazione.
La bellezza come "metro di giudizio", che schifo!!

Mimmo ha detto...

...penso che la signorina aspirante Miss ha avuto ugualmente il suo minuto di popolarità.
Come per dire "...ha capito tutto dalla vita".

onore al merito.

sic!

Tisbe ha detto...

@Franca, le regole vanno rispettate, ma ogni tanto, nel caso siano leggermente obsolete, andrebbero riviste ;-)

Irlanda ha detto...

Provvedimento ipocrita per una manifestazione assurda e indegna.
grazie per le tue parole.

Finazio ha detto...

Trattandosi di miss Italia credo che valgano le regole principe del nostro bel paese, e l'ipocrisia ne è cardine fondante. In quest'ottica è sconveniente che una miss per diventare popolare faccia pubblicamente quello che di solito si fa in privata sede per raggiungere il medesimo scopo.

titania ha detto...

Sono d'accordo con Franca: il regolamento non va infranto, semmai discusso se appare obsoleto. E questo in generale. Poi sarò politicamente scorretta, ma a me Miss italia, come spettacolo, non dispiace...
Ciao.

Maurizio Bolognetti ha detto...

Ciao rock

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ciao Maurizio! Anche tu sempre in prima linea con il tuo blog.

Per Mimmo: Benvenuto in primis in questa agorà e quanto al tuo commento ti dico che in effetti hai ragione ma questo no fa che mettere ancora più in risalto l'assurdità di un regolamento che potrebbe paradossalemente favorire di più una concorrente squalificata rispetto a quelle che in gara ci restano...

Per Finanzio: Benvenuto sul mio blog! Aggiungo soltanto che quoto interamente il tuo commento.

Per Irlanda: Grazie a te per essere passato di qui e per quelle parole del tuo post.

Per Franca: Sulla tua premessa mi trovi sostanzialmente d'accordo, sulla seconda parte direi che sono invece più orientato a pensarla come Tisbe :-)))

A proposito: Tisbe, ben tornata :-)))!!!

Per Titania: Discutere un regolamento è giusto ma infrangerlo può diventare necessario se chi deve e può decidere di rinnovarlo fa orecchie da mercante.

Per Raser: io non solo me lo chiedo ma vorrei anche scoprirlo in verità!

giudaballerino ha detto...

Ma poi perchè non possono essere sposate? Perchè poi per darla via a tutti risulta più facile? mah...