venerdì 10 agosto 2007

OPINIONE DEL ROCKPOETA: Baciamo le Mani...

"Nessun mutamento di posizione del Vaticano sugli Ebrei" dicono dalla Santa Sede.

Si potrebbe rispondere loro che hanno ragione, visti i trascorsi poco chiari di Benedetto XVI in passato (peccati di gioventù...gioventù nazista); il tutto senza andare a prendere il presente... non spariamo sulla Croce Rossa....

La cosa curiosa è che si sono affrettati a dire che si è trattato di un "semplice" baciamano....

A parte il fatto che il Direttore di Radio Maryja ha spesso trasmesso, a quanto sostengono le comunità ebraiche. concetti e pensieri non proprio... filo-ebraci, a parte che avranno sicuramente dialogato un po' tra loro (nonostante il Vaticano abbia affermato che non ci sia stata alcuna udienwza privata), forse bisognerebbe dire al Pontefice che il "baciamano" ha un significato particolare in certi ambienti, e che tempo addietro, era come siglare un contratto o cmq cementare e unire un'amicizia molto profonda e spesso anche.... proficua LOL!

Ora, d'accordo che anche al Papa si baciano le mani, ed è vero che Mafia e Vaticano sono due ambienti diversi e in teoria anche lontani (ma va ricordato che anche la Chiesa i suoi peccatucci finanziari li ha commessi e certi scheletri nell'armadio li ha, vedasi Calvi per es.), però devo ammettere che vista la notizia così come è stata riportata, oltre a suscitare in me ilarità per questo aspetto, mi ha anche fatto riflettere su come certi modi, gesti e saluti mafiosi siano mutuati da quelli cattolici (e non viceversa, se non altro perchè la Chiesa esiste da molto tempo prima della mafia)

Resta il fatto cmq, parlando seriamente, di un ulteriore passo falso del Pontefice (salvo che davvero non abbia un suo perverso disegno in tal senso e allora drizziamo bene le antenne...) che non sembra essere capace di non urtare la sensibilità di certi gruppi di persone: gli ebrei, i laici e forse, di fatto, tutti gli uomini liberi e pensanti.

Il Link:

http://www.repubblica.it/2007/06/sezioni/esteri/benedettoxvi-15/stretta-mano/stretta-mano.html

5 commenti:

chit ha detto...

Credo che la cosa peggiore è che questo Papa sia il primo a non dimostrare rispetto e coerenza verso al parola del Signore che ha insegnato a chiedere "scusa".

Non facendolo mi viene da pensare che:
a) non rispetta le scritture ed i dettami che dovrebbe predicare
b) è completamente "out" ergo potenzialmente pericoloso per gli equilibri di questo mondo.

In entrambi i casi dovrebbe andarsene!

Tisbe ha detto...

tutti gli uomini liberi di pensare ;-)

GG ha detto...

eilà! grazie per essere passato sul mio blog!

Ok per lo scambio di link, anche il tuo blog è interessante...!

a presto!

GG

p.s. ti chiedo un ultimo favore: mi diresti dove mi hai "trovato"? grazie :D

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Provengo da una capatina sul blog di Polis.

Lì ho letto un commento ad un suo post e sono andato sul tuo blog.

Il resto è storia recente :-)))

Daniele

raser ha detto...

del resto l'ambiente mafioso è religiosissimo, anche se di una religiosità malata.

ok per lo scambio di link

ciao