sabato 23 giugno 2007

OPINIONE DEL ROCKPOETA: La Gramigna va estirpata.

La gramigna é erbaccia. E va tolta.

Però é giusto non generalizzare. Ci sono varie "specie" di gramigna. Certo quelle di cui parleremo ora non hanno tanta ragione di restare a calcare i nostri"prati"

Andiamo in ordine di apparizione:

1) Centro sociale Gramigna di Padova: questi "simpaticoni" hanno manifestato decisamente per rivendicare il diritto a veder liberati dei presunti terroristi(scusate ma finché non c'é condanna definitiva per deformazione personale avendo laurea in legge, chiunque - sic -é innocente fino a prova contraria) arrestati poco tempo fa.

Adesso Basta! Se noi scendessimo in Piazza con la stessa veemenza che ci succederebbe? Forse é ora di pensare che possiamo farlo anche noi? E' ora di credere che la violenza paga? Ci dobbiamo provare? Voglio ancora illudermi di no.

Ma queste notizie (fonte tg5 é vero, ma questi tipi sono conosciuti) mettono a dura prova la pazienza e la resistenza.

2) Il mio "amicone" Don Angelo che come la gramigna peggiore attacca la libertà degli altri si trova a dover fronteggiare una tragicomica realtà. Vi ricordate i famosi tre bossoli o cmq munizioni arrivate a lui tempo addietro? Anche gli investigatori (che spesso sono un po' come i Tenori nell'opera lirica, ossia i soliti "gnoccoloni") erano riusciti a sospettare che non erano forse di matrice terroristica.

Ed infatti...oggi si sa che una persona ha fatto in modo che si intuisse che ovviamente non era da seguire la pista estremista anticlericale, ma nel contempo, aveva cercato di far ricadere la colpa su una coppia dove lei era un prostituta per ragioni di rancore personale.

Che storiaccia LOL!!! Altro che il timore di minacce ideologiche LOL!!! Ma nonostante ciò le misure cautelari al capo banda di quella sgangherata cosca che é la CEI restono. E le paghiamo noi. Caro Don Angelo sei proprio un volpone gesuita :-)))

3) Pensioni. Su questo punto, mi verrebbe da dire, la situazione é un vero e proprio "saliscendi"

E lo scalone no, e lo scalone sì; e si riduce qui, si taglia là... Insomma io faccio molta fatica a capire poi realmente cosa vogliano fare. E questo é vergognoso! Una materia che vede in ballo la vita da anziano di tutti noi, ridotta a mere formulette matematiche incomprensibili. Basta a questi governanti fasulli che cercano di ingannare la gente. Tanto le loro pensioni dopo appena 2 anni 6 mesi ed un giorno non gliele porta via nessuno!

Sono criminali alla stregua della gramigna di cui al punto uno.

Non si scherza più sulla pelle della gente!

24 commenti:

Marco Blitz ha detto...

D'accordo centomilavolte! La gramigna impedisce all'erba buona (non fraintendetemi eh!) di crescere. Ma soprattutto questa indecisione del governo non la sopporto. Quante discussioni sul tesoretto ad esempio: era quasi meglio il deficit, da quante parole hanno inutilmente sprecato!!

Andrea ha detto...

Altro che di gramigna, si parla di ortiche qui!
Ma avete sentito che a roma stazione termini e tiburtina sono bloccate da un gruppo di pendolari napoletani che non vuole pagare il prezzo intero del biglietto. Eh va be che fanno una faticaccia perchè sono pendolari settimanali e devono arrivare fino a Milano, e che la Regione Campania ha revocato la convenzione con la FS che gli faceva lo sconto, ma così danneggiano altri poveracci come loro (e come noi).

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

E' quella che si definisce "guerra tra poveri". Però, Andrea, se proprio devo scegliere chi comprendere tra quelli del Centro Sociale e i Napoletani del tuo esempio, dovendo proprio obbligatoriamente scegliere, io cmq comprenderei di più lo sfogo dei Napoletani.

La protesta del Centro Sociale di Padova é davvero fuori luogo.

PS: ti ho risposto alla tua affermazione sul fatto che faresti un partito tutto tuo.

Laurie Laurie ha detto...

La storia di Bagnasco è tragicomica: non l'hanno preso sul serio nemmeno i delinquenti..

Andrea ha detto...

Ammetto di aver esagerato. E' che anche mia moglie fa una vitaccia da pendolare e l'abbonamento lo paga senza sconti.

Rosie Blindy ha detto...

Non vorrei finire off topic ma la realtà è che la vicenda del blocco delle ferrovie a roma è stata presentata malissimo, tanto per cambiare, dagli organi di stampa, che prima hanno parlato di gruppi di viaggiatori provenienti da Salerno e sorpresi senza biglietto; e già pensavamo a hooligans, punkabestia e così via, poi hanno detto le cose nella loro completezza: si tratta di una protesta, non legittima nei mezzi secondo me, ma comunque una protesta non la pretesa di non pagare e basta. Solo che ormai chi era in viaggio o aveva parenti in viaggio e subiva il ritardo a quel punto era scusate, incazzato, e quindi delle giustificazioni non gliene fregava più nulla!

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Non sei off topic.Invece per una volta off topic ci vado io LOL!

Sul post "Diventiamo Leader di noi stessi" all'interno della sezione commenti c'é un interessante e gustoso "sondaggio" lanciato da Andrea in seguito ad una mia risposta alla sua affermazione di cui ho già accennato nel PS del mio commento lasciato qui poco sopra.

Se volete parteciparvi, potrebbe essere interessante e divertente al tempo stesso.

Kangaroo ha detto...

Non fatemi fare il più serio di tutti!! Sulle pensioni dico: basta prenderci in giro. Probabilmente quando andrò in pensione io, dopo avere fatto il precario fino a cinquant'anni, perfino i figli degli emeriti politici pasticcioni che compongono oggi la nostra classe politica (destra-centro-sinistra) non importa, saranno vecchiarelli e dovranno ringraziare i loro padri se non prenderanno una pensione sufficiente a sopravvivere. Anzi no, ho detto una fesseria, quei figli di quei papà avranno altre risorse su cui contare, mi sa.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Per Andrea:

Capisco il tuo stato d'animo. Il problema é che i "nemici" sono più in alto. E sono loro quelli da affrontare.

E da vincere.

Rosie Blindy ha detto...

Esattamente. Non è prendendocela con quei poveretti che cambia qualcosa: pensate cosa dev'essere fare il pendolare Napoli-Milano ogni fine ed inizio settimana.

Staedtler ha detto...

Sulle pensioni: se oggi siamo a questo punto (ed essendo vecchiarello incomincio a preoccuparmi) è colpa dei governi DC e PSI che hanno regalato baby pensioni. Ricordiamocelo. Poi a ciò si aggiunge che i nostri politici (anzi non nostri, non mi ci riconosco) non sanno governare, non decidono, stallano.

Anonimo ha detto...

quelli del gramigna sono i peggio.

moncrete.

Anonimo ha detto...

proprio uno schifio...!

i comunisti sono la peggiore feccia.

poi tutta quella roba: centri sociali, no global, amici dei nuovi br, anarchici, giuliani, e via dicendo...

meno male che a genova é andata come é andata.
:p

Anonimo ha detto...

ah, dimenticavo di firmarmi.

sono sempre moncrete@yahoo.it

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Per Moncrete:

Il tuo secondo commento lo condivido molto poco. Mi spiego: deploro l'atteggiamento di quei facinorosi del Gramigna così come non mi si sentirà mai dire che Giuliani era un eroe o una vittima o peggio un martire.

Ma deploro e condanno altrettanto lo squallido vergognoso infame e schifoso comportamento dei poliziotti dentro la Diaz a Genova.

Gli uni e gli altri non meritano per me nessuna considerazione e rispetto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Aggiungo una postilla moncrete: essere comunisti non vuol dire essere feccia come essere oggi di centrodestra non deve per forza significa essere dei fascisti.

Ciò che si é lo si sceglie per la propria natura ed indole: anche essere violenti. E non solo fisicamente...

Marco Blitz ha detto...

Ok Daniele, hai detto tutto tu ;)

Camel ha detto...

Per Moncrete: io ho sempre militato a sinistra, più a sinistra del PCI, Bertinotti e company per intenderci. Nei centri sociali non mi riconosco. Per quelli l'appartenenza politica è solo una scusa, una facciata.
La feccia non sono quelli come me...

numanzia ha detto...

ti leggo sempre con molto interesse...un saluto...accaldato.

Archetto ha detto...

Complimenti moncrete. Condivido pienamente quanto detto da Daniele. La Polizia non può, non deve,commettere simili cose. Viene delegittimato lo Stato e la legalità. E poi basta parlare di comunisti che mangiano i bambini. Parliamo della CEI, nessun commento sul punto2? Perchè dare la protezione dello Stato, con i nostri soldi, al M. Bagnasco?
(PS i nostri blog hanno nomi molto simili!!)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Grazie Numanzia! La cosa é reciproca.

Daniele

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Si ho visto, andandolo a visitare.

Il mio blog, nato nel dicembre 2006, devo ammettere che mi sta regalando emozioni uniche. Sono sicuro che anche per te che, lo hai aperto da poco, sarà così.

Cmq, tornando al nome simile, non preoccuparti: non si crea confusione anche perché se mettono il mio nome o Rockpoeta o cmq "l'agorà" su google il mio blog esce subito. E sicuramente mettendo il tuo nick accadrà lo stesso penso.

Quindi no problem, teniamoci pure il nome come é. Aggiungo che hai anche tu un blog interessante.

Daniele Verzetti, Rockpoeta.

Lilly ha detto...

Sono d'accordo sul Monsignore. Ha ancora la scorta, nonostante tutto?

Maddie ha detto...

La cosa peggiore è che casi come il Gramigna (così come Giuliani) poi vengono strumentalizzati politicamente. Quando non si tratta di politica, ma di incivilità.